I crostacei

I crostacei sono un sub phylum degli artopodi. Animali con il corpo rivestito da un esoscheletro. I crostacei sono principalmente marini anche se esistono crostacei d’acqua dolce come il gambero della louisiana ed alcune specie terrestri. I crostacei più conosciuti sono sicuramente i gamberetti, le aragoste e gli astici o i granchi.

I crostacei sono un vasto gruppo di animali che comprende più di 70.000 specie. Questi animali sono invertebrati e appartengono al phylum degli artropodi. Sono presenti in tutti gli oceani e in molte acque dolci. I crostacei sono stati studiati per anni per le loro caratteristiche biologiche e per il loro importante ruolo nella catena alimentare degli ecosistemi acquatici.

I crostacei si distinguono per la presenza di una corazza dura che li protegge, chiamata carapace, e per le loro zampe artigliate. Sono dotati di antenne e occhi composti, che permettono loro di individuare il cibo e di evitare i predatori. Tra le specie più conosciute ci sono i gamberi, i granchi, le aragoste, i gamberetti e il krill.

I crostacei hanno una grande importanza economica in tutto il mondo, sia per l’alimentazione umana che per la pesca commerciale.