Reportage

isola,dei,conigli,(rabbit,island),and,its,beautiful,beach,with
Reportage
Marcello Guadagnino

Cosa fare e vedere a Lampedusa

Una guida per conoscere l’Isola di Lampedusa, la sua riserva Marina e consigli su cosa fare, cosa vedere e cosa mangiare Lampedusa, nel blu dipinto di blu! Così cantava il grande Domenico Modugno, che proprio davanti allo splendido mare dell’isola dei conigli a Lampedusa se ne è andato, portandosi con sé qualche manciata della bianca sabbia della spiaggia e una bottiglia di quell’acqua limpida che rievoca gli affascinanti paradisi tropicali. Arrivare a Lampedusa in viaggio di vacanza e sentirsi in una fiaba; il fiato si spezza alla vista di una parte di Mediterraneo che lega tradizioni sicule ad origini

Leggi Tutto »
seascape,with,lighthouse,and,sunset,at,sunset,on,ustica,island
Reportage
Marcello Guadagnino

Cosa fare e vedere ad Ustica

Ustica e’ senza dubbio una delle destinazioni piu’ interessanti in Mar Mediterraneo. Fondali ricchi di vita attorno ad un isola protetta da una riserva marina che ne preserva la biodiversità. Tanti e tanti hanno scritto dell ‘isola Siciliana di Ustica, ne hanno descritto i fondali sommersi, le ricchezze archeologiche, le prelibatezze e le particolarità gastronomiche. Un cocktail che nelle notti estive spinge le imbarcazioni che transitano in quel tratto di mare a fare una sosta per poter godere anche per una notte dell’ atmosfera magica dell’isola denominata la perla nera della Sicilia. Posta lassù proprio in pieno Tirreno, l’antica

Leggi Tutto »
Reportage
Marcello Guadagnino

L’arcipelago delle isole Glenan in Bretagna

Le isole Glenan o isole Glenans si trovano in Bretagna nel dipartimento di Finistere. Situate nel golfo di Guascogna le isole Glenan sono un piccolo paradiso turistico. Un arcipelago composto da otto isole piu’ piccoli isolotti dalle acque trasparenti ed una costa frastagliata da rocce. Durante il Neolitico quando ancora le acque dell’Atlantico le Glenan non erano un arcipelago. Soltanto nel 4000 Avanti Cristo sulle isole arrivarono i primi naviganti che eressero un Dolmen al nord dell’isola di Brunec. Si trattava di un popolo di agricoltori che  arrivarono nell’arcipelago popolandolo. Soltanto nel 1888 alle Glenan furono scoperte delle

Leggi Tutto »

La pesca del tonno in Sardegna: dall’epoca nuragica alla Tonnara Saline

La pesca del tonno in Sardegna: dall’epoca nuragica alla Tonnara Saline L’origine della pesca del tonno in Sardegna si perde nella notte dei tempi. Narra una leggenda di due marinai, i santi Pietro e Antioco, che, approdati sulle coste sarde, lungo le quali abbondavano grandi tonni, insegnarono ai pescatori dell’isola le complicate tecniche di pesca. Non meno affascinante è la storia che ci racconta di un pastore il quale, osservando questi enormi pesci, raggruppati come mandrie in prossimità della costa, pensò di rinchiuderli con qualche mezzo, così come faceva con le sue greggi nell’ovile. Più prosaicamente è molto

Leggi Tutto »
grande barriera corallina
Reportage
Marcello Guadagnino

La grande barriera corallina Australiana

2300 chilometri, 900 isole, 334.440 chilometri quadrati e piu di 2900 reef. Ecco a voi la grande barriera corallina Australiana. Fu nel 1768 che James Cook, esploratore e cartografo inglese parti alla volta Pacifico a bordo della nave oceanografica della Royal Navy Endeavour. Cook parti’ alla scoperta del continente meridionale conosciuta ai Tempi come Terra Australis. Cook navigando in direzione sud-ovest da Tahiti scopri’ dapprima la Nuova Zelanda e poi prosegui’ il suo viaggio verso ovest dove raggiunse la costa sud orientale dell’Australia nel 1770. Cook sbarco’ su una baia dalla flora insolita che Cook ed il suo compagno

Leggi Tutto »
Biologia marina
Marcello Guadagnino

L’esplorazione dell’Antartide

Già presente nelle carte geografiche del XVI secolo, anche se mai visitata, l’Antartide o Terra Australe e’ rimasta inesplorata per tantissimo tempo. Antartide,una terra che e’ stata ostile anche all’ esploratore James Cook che si dovette arrendere davanti ai “ghiacci colossali” che non gli permisero di esplorarla. Terra Incognita, cosi aveva soprannominato l’Antartide il geografo greco Tolomeo che nelle sue mappe aveva immaginato una terra vasta ed abitata da popoli ricchi separata dal resto del mondo da terre inaccessibili all’uomo. Nel 1473 fu un navigatore portoghese, tale Lopes Gonçalves, che dopo essere rimasto in balia del mare disse

Leggi Tutto »
faro tempesta
Nautica e barche
Marcello Guadagnino

Fari nella tempesta

Un interessante video mostra come i fari riescano a resistere alla forza del mare in tempesta. I fari di mezza Europa sono ormai divenuti di interesse sia storico che culturale. Importantissimi per i navigatori, i fari forniscono le indicazioni per raggiungere i porti o per evitare di incagliarsi sugli scogli. In questo video vediamo come queste strutture resistono alle forti tempeste in mare. Alcune immagini sono veramente impressionanti. Centinaia di metri cubi d’acqua che con forza si abbattono su queste strutture longilinee. Ma che dopo decine e centinaia di anni resistono ancora alla forza del mare.

Leggi Tutto »
Il golfo di Guascogna
Reportage
Marcello Guadagnino

Il golfo di Guascogna

Il golfo di Guascogna e’ una porzione semichiusa dell’Atlantico nord-orientale che contiene una estesa sezione della piattaforma continentale. Di conseguenza il golfo è relativamente poco profondo e questo fattore, sommato all’azione dei venti da ovest, che trasportano onde che hanno attraversato gran parte dell’Atlantico, rende spesso le sue acque tempestose ed agitate, responsabili nei secoli passati di molti naufragi. Gli schemi circolatori del golfo di Guascogna sono quasi interamente legati alle stagioni. Da ottobre a marzo, durante la stagione invernale, lungo il pendio della piattaforma continentale scorre una corrente stagionale: si tratta della corrente Navidad (un po come

Leggi Tutto »
Fakarava
Reportage
Marcello Guadagnino

Fakarava – la spiaggia più bella del mondo

Un salto in Polinesia sulla spiaggia di Fakarava dell’arcipelago di Tuamotu. Che sia veramente la spiaggia più bella del mondo? Durante il mio viaggio in Polinesia sull’atollo di Fakarava dopo le mie immersioni a Rangiroa sono arrivato sulla spiaggia di Fakarava dell’arcipelago Tuamotu … non so se effettivamente è la più bella spiaggia del mondo, ma la piazzo tra le prime 5 posizione delle mie preferite! Un po di storia… Fakarava, Havaiki-te-araro, Havai’i o Farea è un atollo appartenente al gruppo delle isole Tuamotu nella Polinesia francese. È il secondo più grande atollo delle Tuamotu. La terra più

Leggi Tutto »
La pesca professionale
Marcello Guadagnino

Il golfo di Castellammare, la pesca e le tradizioni marinare

La pesca e le sue tradizioni marinare nel Golfo di Castellammare in provincia di Trapani Il Golfo di Castellammare ricade nella Sicilia nord-occidentale ed è suddiviso fra le province di Palermo e di Trapani. Sul Golfo si affacciano in tutto sette comuni: Cinisi, Terrasini, Trappeto, Balestrate, Alcamo, Castellammare del Golfo, San Vito Lo Capo. La popolazione totale residente in tali comuni ammonta a circa 92.000 abitanti, con una densità abitativa di circa 242 abitanti per kmq . Si tratta dunque di un’area abbastanza antropizzata, su cui insistono numerose attività umane, dal turismo, all’agricoltura, alla pesca. Tra il limite

Leggi Tutto »
Reportage
Marcello Guadagnino

Le isole Lofoten: tra natura mozzafiato e cultura norvegese millenaria.

Le isole LOFOTEN racchiudono in se stesse magia, colori e tradizioni passate. Un paradiso che racchiude in pochi km quadrati i colori dei Caraibi e le magie delle Alpi. Le isole Lofoten sono un arcipelago della Norvegia che si estende a Nord-est tra le contee di Nordland e Troms. In totale hanno una superficie di 1.227 km², e contano oltre 24.000 abitanti. L’arcipelago delle isole Lofoten è sopra del circolo polare artico. Il tratto di mare che separa le isole dalla terraferma prende il nome di Vestfjorden . La via di comunicazione principale è la E 10 collega le

Leggi Tutto »
Reportage
Marcello Guadagnino

Isole di Sicilia

Isole di Sicilia – Di mari e d’amuri La Sicilia, lembo estremo di terra che il furioso Nettuno separo’ con il suo tridente dalla penisola è la più grande isola del Mediterraneo. Goethe scrisse che in Sicilia si sono incrociati tutti i raggi del mondo. La Sicilia nel Mito è raccontata da Omero, da Diodoro Siculo, da Erodoto e da tanti altri che hanno avuto la fortuna di osservarla e poterla descrivere. Un isola che racconta la sua vera essenza in ogni respiro, in ogni passo che muoviamo su di essa, in tutti i momenti in cui il

Leggi Tutto »
Reportage
Marcello Guadagnino

Cambogia: é la fine per i villaggi galleggianti del Mekong

Cambogia: é la fine per i villaggi galleggianti del Mekong Qualcuno lo aveva annunciato diverse decine di anni fa…quando l’ultimo pesce pescato, vi accorgerete che non si può mangiare il denaro. Era Sahpo Muxika, anche noto come Piede di Corvo, ex capo del popolo dei Piedi Neri. La sua predizione pare si stia avverando per i pescatori del lago piu’ grande del Sud est Asiatico il Tonle Sap. Sta mutando non solo un popolo  ma un vero e proprio modo di vivere. Tre ore di auto da Phnom Penh  per arrivare a  Chhnork Hole, uno dei  villaggi  galleggianti

Leggi Tutto »
Reportage
Marcello Guadagnino

Le Bahamas dipinte di blu

Viaggio alle Bahamas: tra squali, tartarughe, delfini e fenicotteri. Siamo a 5 miglia dalla costa , sull’isola di Andros , la più grande delle sei isole abitate delle Bahamas, su una fossa oceanica di 1300 metri di profondità. L’acqua è calda circa 30 gradi. Dietro i vetri della maschera appannata vedo le barche d’appoggio del diving. Alla mia destra un gruppo di studenti di biologia marina che studiano gli squali con tanto di ricevitori satellitari. Durante il mio viaggio alle bahamas ho conosciuto la guida subacquea “Doc” Gruber, uno dei maggiori esperti di squali a livello mondiale. Sono circondato da

Leggi Tutto »
Reportage
Marcello Guadagnino

Selinunte: Tra pesca e rovine archeologiche

Selinunte: Tra pesca e rovine archeologiche E’ sempre difficile esprimersi quando si parla di qualcosa cui sei legato. Ed io a Selinunte sono molto legato! Ci sono cresciuto sia professionalmente come biologo marino, che nella vita di tutti i giorni. I luoghi, gli amici, gli odori li porto sempre con me in qualunque viaggio io faccia e tutti i giorni in cui sono lontano dalla Sicilia. Marinella di Selinunte in passato è stata città, centro di commercio per tutto il Mediterraneo, ha visto terremoti e maremoti abbattersi violentemente su di essa, guerre e depredazioni, ma è sempre rimasta

Leggi Tutto »
Reportage
Marcello Guadagnino

Favignana, l’isola dei Tonni

.“Favignana: La grande farfalla sul mare”. Nome che le deriva dal favonio, vento caldo di ponente. La più grande delle Egadi, dista soltanto 9 miglia dal porto di Trapani, ha una superficie di 19 km2 e un estensione costiera di 33 km. Dove le acque del Mar Tirreno si mescolano con quelle del Mar d’Africa, proprio di fronte all’ estrema punta della Sicilia occidentale, si mostra ai nostri occhi l’arcipelago delle isole Egadi Sull’isola il luogo forse più suggestivo è “Cala Rossa” che prende il nome dal sangue dei soldati che furono uccisi nella battaglia finale della prima guerra punica tra Romani

Leggi Tutto »
Reportage
Marcello Guadagnino

Polignano a Mare

Polignano a Mare, un tuffo nel mare più blu. Polinsea, questo l’antico toponimo della cittadina pugliese di origine greca, sorge su un altopiano roccioso a picco sul mare Adriatico, solcato da una profonda lama, come tante che caratterizzano il territorio della regione. Poco distante dal capoluogo, ha sempre goduto di una posizione geografica strategica, protesa fra Oriente ed Occidente, ha rappresentato un punto d’incontro tra il mare e la terra, crocevia di popoli e  culture diverse che si sono succedute nel corso dei secoli: Arabi, Bizantini, Spagnoli e Normanni che hanno lasciato tracce indelebili del loro passaggio. Il

Leggi Tutto »
Reportage
Marcello Guadagnino

Cosa fare e vedere ad Ajaccio

In viaggio in Corsica ad Ajaccio: città incantevole e mediterranea Ajaccio si trova nella parte più profonda dell’omonimo golfo. Il suo nome viene dal greco Agation (buon porto) per la favorevole posizione geografica. In effetti il luogo dove sorge la città fu scelto da alcuni coloni greci focesi. Successivamente, sotto l’occupazione romana prese il nome di Adiacium e poi Ajax. Conquistata prima dai Vandali, poi dai Longobardi, intorno all’anno Mille venne occupata dai pisani e in seguito passò ai genovesi (sotto l’autorità del Banco di San Giorgio), che nel 1492 vi costruirono una cittadella fortificata, progettata dall’architetto milanese Cristoforo

Leggi Tutto »
Reportage
Marcello Guadagnino

A Casa di Jules Verne

Jules Verne con i suoi romanzi mi ha portato dovunque, sotto il mare, in cielo, avanti e indietro nel tempo, con mezzi fantascientifici che solo la genialità di uno scrittore come Verne può dare. Questa volta invece mi ha dato qualcosa di più concreto, di reale e di emozionante come un suo romanzo. A spasso per la Francia del Nord ho avuto l’onore di entrare e conoscere la sua ultima residenza nella cittadina di Amiens, dove Verne ha trascorso gli ultimi anni della sua vita. Un’atmosfera magica dove sembra ancora che Verne viva , con i suoi scritti

Leggi Tutto »
Reportage
Marcello Guadagnino

Sète, tra ostriche e canali

Sète, tra ostriche e canali Soprannominata la Venezia Francese per la sua luce,i suoi riflessi e i suoi canali, Sète è costruita sul fianco del Monte Saint Clair e collocata come una perla tra il mar Mediterraneo e lo stagno di Thau, celebre per le sue ostriche. Il più grande porto di pesca del Mediterraneo, Sète ha conservato tutta la sua autenticità grazie all’andirivieni quotidiano dei pescherecci scortati dai gabbiani. Il porto, creato nello stesso periodo del Canal du Midi da Riquet e Colbert, fu concepito come lo sbocco del Canale sul mare. Tappa per le imbarcazioni da

Leggi Tutto »

Viaggi in barca per scoprire i luoghi più affascinanti del Mar Mediterraneo. Aree marine protette, spiagge incontaminate e le isole dell’Italia. *

Navigare nel Mar Mediterraneo offre un’esperienza unica, dove ogni viaggio in barca diventa un’avventura indimenticabile. Le acque cristalline svelano aree marine protette ricche di biodiversità, perfette per gli amanti della natura e dell’immersione. Le spiagge incontaminate invitano al relax e alla contemplazione, lontano dal caos quotidiano. Le isole italiane, con il loro fascino senza tempo, raccontano storie di antiche civiltà e offrono panorami mozzafiato. Esplorare questi luoghi in barca permette di vivere appieno la bellezza e la serenità del Mediterraneo, rendendo ogni momento speciale e memorabile.