Le spiagge d’Italia

Il Giornale dei MARINAI SpiaggeLe spiagge d’Italia
0
(0)

Con 7458 Km l’Italia vanta da nord a sud alcune delle spiagge più belle del mondo. Il mare italiano riconosciuto in tutto il mondo affascina ogni anno milioni di turisti.

Non solo lo stivale ma anche le isole italiane sono prese di mira dai turisti che in estate si spostano per goderne le bellezze naturali ma anche culturali che circondano le nostre terre. Le regioni italiane bagnate dal mare sono 16 : Liguria, Toscana, Lazio ; Campania, Basilicata, Calabria, Puglia, Molise, Marche Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Sardegna e Sicilia.

Il Mar Mediteranno, Mare Nostrum come dicevano i romani e’ il mare di tutti gli italiani, un mare che nel tempo ha scritto la  storia del nostro popolo.

Il mare in Italia é vissuto come se facesse parte di ognuno di noi, é sempre stato presente nel corso dei secoli nella storia. Ha permesso ai nostri navigatori di spostarsi e di viaggiare intorno al mondo, di nutrirci con i prodotti della pesca che ogni regione bagnata dal mare trasforma in succulenti piatti.

La costa italiana presenta diverse sfaccettature, ampie spiagge di sabbia, falesie, pareti rocciose a picco, lagune d’acqua salmastra, spiagge organiche fatte da organismi marini come le spiagge della Sardegna o della Sicilia sino alla caratteristica spiaggia bianca di Rosignano Solvay, un tratto di spiaggia 4 Km di colore bianco. Questo tratto di spiaggia paragonato spesso alle spiagge dei tropici però non ha origine naturale, ma bensì é stata creata dall’industria del gruppo Solvay che immetteva le polveri di carbonato di calcio nell’ambiente esterno. Purtroppo la spiaggia bianca di Rosignano oggi risulta tra le piu’ inquinate d’Italia a causa degli inquinanti versati dall’industria insieme  al carbonato di calcio. La spiaggia bianca rimane comunque tra le più frequentate della Toscana ed é stata più volte premiata con la Bandiera Blu.

Le spiagge d’Italia

Le spiagge della Sicilia

Partendo dal basso, nel bel mezzo del canale di Sicilia, l’isola di Lampedusa ci regala una delle spiagge più belle al Mondo, l’isola dei conigli. Premiata più volte da trip advisor, l’isola dei conigli presenta un mare cristallino in una baia di sabbia bianca dove insiste un piccolo isolotto facilmente circumnavigabile a nuoto.

Sempre in Sicilia non dimentichiamo le spiagge di San Vito lo Capo, Selinunte, Marsala e le coste rocciose del Golfo di Castellamare del Golfo. Il tour della Sicilia continua con la provincia di Agrigento con la Scala dei turchi di Realmonte, e scendendo sino alla Provincia di Ragusa dove a Punta Secca, Frazione di Santa Croce Camerina troviamo la spiaggia resa celebre dagli episodi del Commissario Montalbano. In Provincia di Siracusa poi troviamo le spiagge di Avola,  di Fontane Bianche e di Ognina. In provincia di Catania poi la spiaggia di torre Pozzillo, Calatabiano, santa Tecla, la Playa di Catania e la spiaggia di Aci Trezza. Magnifiche anche le spiagge di Messia con Capo D’orlando in testa seguita dalle spiagge di Filicudi, Castel di Tusa, Brolo ed Alicudi. In Provincia di Palermo poi celebre é la spiaggia di Mondello, Cefalù e tutto il tratto vicino all’aeroporto Falcone e Borsellino a partire da Terrasini sino a Balestrate. MA anche le spiagge di Bagheria tra cui Sant’Elia e la Crucicchia.

Le spiagge della Sardegna

La Sardegna come la Sicilia vanta alcune tra le spiagge piu’ belle d’Europa se non tra le piu’ belle al mondo. Nel Golfo di Orosei troviamo la spiaggia di sabbia bianca di Cala Goloritzé. La Spiaggia del Principe è una delle spiagge più belle della Costa Smeralda. La spiaggia di Porto Giunco a circa 50 Km da Cagliari ha le sembianze di una spiaggia caraibica con sabbia bianca ed acqua azzurra e trasparente. Conosciutissima la spiaggia della Pelosa a Stintino.Ne fanno da contorno l’Isola Piana, l’Asinara e Capo Falcone. Poi ancora la spiaggia della Teulada, la spiaggia di Su giudeu – Chia, San Teodoro ovvero la piccola Tahiti e le spiagge di Villasimius.

Le spiagge della Calabria

In Calabria le più frequentate sono Groticelle, Le Castella, Isola di Dino, Tropea, Pizzo calabro, Diamante e Soverato. Da non dimenticare la spiaggia di Caminia nel golfo di Squillace, Capo Rizzuto con la sua Area marina protetta, capo vaticano e San Nicola Arcella con le sue coste rocciose e mare limpido e cristallino.

Le spiagge della Puglia

Presa di mira da qualche anno da un turismo d’elite é la Puglia con le sue coste cosi differenti ma che allo stesso tempo hanno sapore di Mediterraneo. In particolare il Salento con le spiagge di Otranto, santa marina di Leuca, Gallipoli e la famosa Baia dei turchi. Torre dell’orso a pochi chilometri dalla piccola cittadina di Melendugno. Torre dell’orso é una spiaggia che si trova due scogliere . Porto Badisco, piccolo villaggio costruito in un insenatura rocciosa che si racconta sia stato l’approdo di Enea nel suo arrivo in Italia. Marina di Peculose, le Maldive del Salento tra Torre Vado e Torre pali con la sua spiaggia bianca e mare azzurro. Poi ancora Baia di Porto selvaggio, torre lapillo e la selvaggia punta della Suina.

Ma la puglia non è soltanto Salento, Salendo per la costa ionica troviamo le spiagge di Monopoli, e la celebre Polignano a mare, la città di Modugno e poi Bari, Bisceglie, Giovinazzo sino a Manfredonia nel Gargano. Senza dimenticare le magnifiche isole Tremiti con l’isola di Capraia, e San Nicola sino alla lontana Pianosa.

Le spiagge del Molise

Continuiamo il tour delle spiagge d’Italia con il piccolo tratto di costa del Molise. Solamente 35 Km alla foce del fiume Trigno a quella del torrente Saccione. Tra le spiagge d’interesse turistico il Casello 38, la spiaggia di Campomarino, La spiaggia del petaccio le spiagge di Termoli. Il tratto di costa che de Termoli sale verso Nord é conosciuto come la costa dei trabucchi, i capanni da pesca costruiti sulla costa che permettevano di pescare con l’ausilio di una rete a maglie strette pesce pelagici costieri.

Le spiagge della Basilicata

La Basilicata é bagnata da due mari, la costa ionica e la costa tirrenica. La costa ionica lunga quasi 40 Km fa parte della Provincia di Matera. Le spiagge più frequentate sono la spiaggia di Policoro, il lido di Scanzano, Marina di Pisticci e Metaponto Lido. Sulla costa del basso tirreno invece sono frequentatissime dai turisti le spiagge di Maratea, tra cui acqua fredda, la spiaggia di Fiumicello, la spiaggia nera e la costa rocciosa di punta della Martella.

Le spiagge della Campania

Dal Cilento alla Costiera Amalfitana passando da Capri, Ischia e Procida. Le spiagge della Campania sono tra le più affascinanti d’Italia. Colori, viste mozzafiato e riserve naturali fanno della costa campana una delle più belle d’Italia.  L’arenile di Bagnoli in provincia di Napoli con la sua spiaggia di sabbia vulcanica. Capo Palinuro in Provincia di Salerno offre invece un ambiente roccioso ideale per lo snorkeling e le immersioni subacquee. A Capri Baia di Marina Piccola troviamo una piccola spiaggia fatta di ciottoli e rocce cosi come la Baia di Sorgeto a Ischia. Poi ancora Punta Licosa a Castellabate o i bagni della regina Giovanna a Castellabate. Celebre anche la Gaiola a Possilipo, con la sua sabbia di origine vulcanica. Gaiola una volta legata alla terraferma, oggi invece é composta da piccoli isolotti dove si troav una magnifica villa appartenuta a Norman Douglas e alla famiglia agnelli. Sotto l’azzurro mare di Gaiola si trova il parco sommerso, l’area marina protetta istituita nel 2002.  Poi ancora Bacoli e Pozzuoli sino alle spiagge di Castel Volturno e di Mondragone.

Le spiagge del Lazio

Il mare del Lazio non é soltanto Ostia. Formia, Gaeta, Terracina sino a Sabaudia con le sue terme e poi Anzio e Nettuno. Da sud Verso Nord prima di arrivare ad Ostia passiamo per Torvajanica. Ostia é certamente una delle spiagge piu rinomate della regione Lazio, ricca di lidi e ritrovo dei romani nei week end estivi. E poi ancora Ladispoli, Fregene, sino a Civitavecchia e Tarquinia.

Le spiagge dell’Abruzzo

La costa abruzzese presenta grandi spiagge sabbiose tra le più conosciute e frequentate ci sono la spiaggia del Pineto, la spiaggia di Punta Penna, le spiagge di Ortona, la spiaggia di Roseto degli Abruzzi e la spiaggia di Vasto.

Le spiagge delle Marche

Esattamente nel alto opposto al Lazio il litorale marchigiano é bagnato dalle acque del Mar Adriatico. Da San Benedetto del Tronto sino a Pesaro la riviera delle Palme é sicuramente molto frequentata dai turisti in particolare italiani. Senigallia, Fano Ancona, Porto San Giorgio sono tra le principali spiagge prese di mira dai turisti.

Le spiagge della Toscana

La costa toscana presenta tratti sabbiosi e rocciosi. Senza dubbio una delle mete piu’ importanti della Toscana è l’isola d’Elba con la sua spiaggia dei cavoli o la spiaggia si Sansone a Porto Ferraio. Tornando sulla terra ferma la spiaggia di Castiglione della Pescaia è una delle spiagge piu’ belle d’Italia, piu’ volte premiata da Legambiente. Poi ancora Cala del Gesso a Porto Santo Stefano, Cala bagno delle Donne a Talamone, o la spiaggia di Collelungo Maremma.

Le spiagge della Liguria

Tra le spiagge piu’ belle della Liguria da visitare ci sono la baia del Silenzio, la spiaggia di Varigotti, San Fruttuoso, Bergeggi, doveroso un salto alle 5 Terre per visitare la costa di Monterosso, Rio Maggiore e Manarola, e poi ancora Alassio e Lerici.

Le spiagge dell’Emilia Romagna

L’Emilia Romagna famosa per il turismo balneare organizzato presenta delle spiagge sabbiose grandi ed ideali per passare le vacanze in famiglia. Le spiagge piu’ interessanti sono senza dubbio Riccione e Rimini, i lidi di Comacchio, la spiaggia di Cesenatico, le spiagge di Cervia e le spiagge di Ravenna.

Le spiagge del Veneto

Le spiagge del Veneto Le spiagge da visitare in Veneto sono senza dubbio le spiagge di Chioggia, i lidi di Venezia, la spiaggia di Bibione, la spiaggia di Caorle, la spiaggia di Jesolo e la spiaggia di Eraclea a Mare

Le spiagge del Friuli

Tra le spiagge piu’ belle del Friuli segnaliamo Lignano Sabbiadoro, Grado, Sistiana, la costa dei Barbari e Muggia.

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Categories:
Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lampedusa. affonda barcone, 125 migranti salvati dalla Guardia Costiera
3 (2) Lampedusa 09.09.2021 – Questa mattina, alle prime luci dell’alba, 125 migranti sono stati
Concorso fotografico “Aliens in the sea” : progetto citizen partecipativo per la sensibilizzazione delle invasioni biologiche.
5 (1) Favorire forme innovative di ‘Citizen Science’ per accrescere la partecipazione dei cittadini. E’ questo
granchio zombie Sacculina carcini : il parassita che zombifica i granchi verdi
4 (4) Sacculina carcini è un piccolo crostaceo parassita del granchio verde Carcinus maenas e
Pesce in scatola: tutti i benefici delle conserve di pesce!
3.4 (8) Con un’economia che gira sempre più rapidamente oggi si puo’ trasportare il pesce
Barracuda-luccio-di-mare La differenza tra barracuda e luccio di mare
5 (4) Un tempo in Mediterraneo era presente solamente il luccio di mare (Sphyraena sphyraena),
Gli attrezzi da pesca del Mediterraneo
5 (1) Pesca industriale o artigianale, piccola pesca costiera oppure i grandi strascichi ? Quali
Il gamberetto di scogliera Il gamberetto di scogliera – Gen. Palaemon
4 (1) In Mediterraneo esistono diverse specie appartenenti al genere Palaemon, tutti soprannominati gamberetti di
Torpedine La Torpedine -Torpedo marmorata
5 (2) L’areale della Torpedine varia dal Mare del Nord dove è raro, al Golfo
Fotosub e ricerca : competizioni per lo studio della biodiversità ittica
5 (3) La biodiversità delle nostre coste presenta una distribuzione piuttosto eterogenea dal punto di
vacanze in barca a vela Vacanze in barca a vela : i 10 vantaggi
4.3 (7) Per molti la vela è più di una passione. È infatti un esercizio per il
GUARDIA COSTIERA: I RISULTATI DELL’OPERAZIONE COMPLESSA «NO DRIFTNETS» CONTRO LA PESCA ILLEGALE
3.9 (19) Il contrasto all’utilizzo delle reti da posta derivanti illegali è sempre stato uno
Datterari arrestati, l’Amp Punta Campanella:”Grande operazione, noi parte civile”
4.8 (5) Blitz nella notte da parte degli uomini della Guardia Costiera coordinati dalla Procura
Pesca sostenibile Pesca sostenibile : taglie minime e specie protette
4.5 (2) Questa guida presenta le principali specie ittiche catturate sulla costa italiana e gli
pennatula La pennatula rossa – Pennatula rubra
5 (1) La pennatula rossa è un antozoo a forma di alberello delle dimensione massime
Le Mangrovie
3.8 (4) Gli ecosistemi a Mangrovie sono sicuramente tra gli ecosistemi più produttivi del pianeta.
vermocane Quali sono gli animali più velenosi del Mediterraneo?
4.5 (11) In Mar Mediterraneo sono presenti almeno una cinquantina di animali velenosi . Tutti sono
pyrosoma Pyrosoma, il gigante gli oceani
3.7 (3) Nonostante le apparenze, il pyrosoma non è in realtà un gigantesco verme marino
nomi oceani CHI HA SCELTO IL NOME DEGLI OCEANI?
5 (1) Vi siete mai chiesti qual è l’origine del nome degli oceani? Come è stato possibile
Inquinamento: trote selvatiche dipendenti dalla metanfetamina
4 (1) Animali che si drogano (o che lo fanno non consapevolmente) Uno studio condotto
mal di mare Naupatia o mal di mare : cosa fare e come prevenire
5 (3) Classificato tra le cinetosi (malessere che si presenta durante un viaggio), il mal