Sparidi

Diplodus annularis
Organismi marini
Marcello Guadagnino

Il sarago sparaglione – Diplodus annularis

Il Sarago Sparaglione, è una specie di pesce appartenente alla famiglia Sparidae. Questo affascinante abitante marino presenta caratteristiche distintive che lo rendono un soggetto interessante per gli appassionati di biologia marina. DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA E BIOTOPO Il Sarago Sparaglione è comunemente rinvenuto negli erbosi di posidonie. Tuttavia, non è raro incontrarlo su fondali rocciosi, barriere artificiali o nelle lagune, dove predilige gli erbosi di zoostere. Si adatta bene anche alle acque calme dei porti. La sua presenza è più significativa nella zona 0-15 metri, sempre al di sopra della termoclino, anche se talvolta individui possono essere avvistati a profondità

Leggi Tutto »
sarago
Organismi marini
Marcello Guadagnino

Il sarago pizzuto – Diplodus puntazzo

Il sarago pizzuto si trova comunemente su fondali rocciosi fino a 60 m, più raramente fino a 150 m. Gli adulti sono generalmente solitari o in compagnia di altre specie di Diplodus (sarago maggiore D. sargus sargus o sarago fasciato D. vulgaris) e sono capaci di spostamenti estesi come il sarago faraone, D. cervinus. Come le altre specie del genere Diplodus, i giovani possono essere trovati nelle lagune, dove arrivano come larve. Tuttavia, a causa dell’arrivo delle larve durante l’inverno (generalmente dicembre), il sarago pizzuto è più raro rispetto a D. sargus, D. cervinus e lo sparaglione D. annularis nelle

Leggi Tutto »
Organismi marini
Marcello Guadagnino

Il sarago fasciato – Diplodus vulgaris

Il Sarago Fasciato (Diplodus vulgaris) è una specie di pesce appartenente alla famiglia degli Sparidi, popolando le acque dell’Oceano Atlantico e del Mar Mediterraneo. La sua presenza si estende dai fondali rocciosi a una profondità di circa venti metri, ma può occasionalmente essere avvistato anche in acque più profonde, formando imponenti banchi in pieno oceano. Questo articolo esplorerà dettagliatamente l’habitat, le caratteristiche fisiche, le abitudini alimentari e il ciclo riproduttivo del Sarago Fasciato, sottolineando le sue distinzioni da altre specie simili di sargo e i suoi ruoli cruciali negli ecosistemi marini. Dalla sua vita pelagica durante le prime

Leggi Tutto »
sarago faraone
Organismi marini
Marcello Guadagnino

Il sarago faraone – Diplodus cervinus

Il sarago faraone (Diplodus cervinus) è una specie di pesce appartenente alla famiglia degli Sparidi, diffusa nelle acque dell’Oceano Atlantico e del Mar Mediterraneo. La sua presenza, dalle fasi giovanili alle fasi adulte, offre uno spettacolo cromatico unico, mentre il suo comportamento e le sue abitudini biologiche svelano aspetti interessanti della vita marina. Nei paragrafi seguenti, esploreremo in dettaglio l’habitat, l’aspetto fisico, le abitudini alimentari, il ciclo riproduttivo e altri aspetti affascinanti del sarago faraone, sottolineando il suo impatto negli ecosistemi marini e la sua interazione con l’uomo attraverso la pesca e la conservazione. I saraghi faraoni giovanili

Leggi Tutto »
I pesci del Mediterraneo
Marcello Guadagnino

Il sarago maggiore – Diplodus sargus

Diplodus sargus, descritto per la prima volta da Linnaeus nel 1758, è una specie polimorfa che include sette sottospecie distribuite in tutto il mondo. Le sottospecie sono: D. sargus ascencionis, D. sargus cadenati, D. sargus capensis, D. sargus helenae, D. sargus kotschyi, D. sargus lineatus e D. sargus sargus. Il D. sargus sargus, noto come sarago maggiore, si distingue dagli altri per la presenza di nove bande verticali scure sulla parte superiore della schiena. Queste bande tendono a scomparire negli adulti di lunghezza superiore ai 20 cm. Questo pesce demersale e costiero vive tipicamente a profondità comprese tra

Leggi Tutto »
Pagellus acarne
Organismi marini
Marcello Guadagnino

Il pagello bastardo – Pagellus acarne

Il pesce pagellus acarne è una specie di pesce appartenente alla famiglia dei Sparidi, noto anche come Pagello bastardo. Questo pesce è molto apprezzato in cucina per la sua carne pregiata e saporita e per questo motivo è molto pescato in Mediterraneo ed in Ataantico del Nord. La pesca del Pagello avviene principalmente nei mari europei, in particolare nel Mediterraneo, dove la specie è molto diffusa. La pesca viene effettuata con diverse tecniche, tra cui la pesca a strascico, la pesca con lenze o con reti da posta. Il Pagello bastardo è un pesce di taglia media, che

Leggi Tutto »
sparidi-mediterraneo
Biologia marina
Marcello Guadagnino

Gli sparidi

Gli sparidi sono una famiglia di pesci ossei marini che comprende oltre 150 specie, alcune delle quali sono molto apprezzate in cucina per il loro sapore delicato e la loro consistenza morbida. In questa guida esploreremo in dettaglio le caratteristiche principali degli sparidi, le loro abitudini alimentari, le specie più comuni e le loro proprietà nutrizionali. Caratteristiche principali dei Sparidi Gli sparidi sono pesci ossei di piccole o medie dimensioni, alcuni possono raggiungere fino a 1 metro di lunghezza (come ad esempio il dentice). Hanno un corpo allungato e appiattito lateralemtne, con una testa piccola e una bocca

Leggi Tutto »
Organismi marini
Marcello Guadagnino

Il pagello fragolino – Pagellus erythrinus

Il pagello fragolino è un pesce semi-pelagico, demersale cioè che vive vicino al fondo. Frequenta le acque costiere, su fondali vari (rocce, ghiaia, sabbia o fango) con preferenza per i substrati molli. Si trova tra 5 e 200 m di profondità nel Mediterraneo e fino a 300 m nell’Atlantico, ma più spesso viene incontrato tra 20 e 100 m. Migra in acque più profonde durante l’inverno. A volte entra nei porti. I giovani sono presenti più vicino alle coste rispetto agli adulti. Il pagello comune ha una taglia media di 15/30 cm, la dimensione massima nota è 60

Leggi Tutto »
Il Pagro – Pagrus pagrus
Organismi marini
Marcello Guadagnino

Il Pagro – Pagrus pagrus

Il Pagro comune è uno sparide presente in Mediterraneo, mar Nero ed in Oceano Atlantico. Vive su fondali sabbiosi talvolta misti a Posidonia, lo si ritrova anche su zone rocciose. Presente tra i 5 ed i 250m di profondità, il pagro è un pesce solitario, si avvicina a basse profondità durante l’estate per poi in inverno immergersi in zone più profonde (sono gli esemplari più grandi a raggiungere grandi profondità). Il pagro raggiunge gli 80cm di lunghezza ma la taglia media è di 15/40cm. Come la maggior parte degli Sparidi, il pagro ha un corpo compresso. Di colore

Leggi Tutto »
the,gilt head,(sea),bream,(sparus,aurata),from,telascica,nature,park
I pesci del Mediterraneo
Marcello Guadagnino

L’orata – Sparus aurata

Conoscere l’orata, uno sparide presente praticamente su tutte le coste italiane apprezzato in cucina per le sue carni bianche, tenere e saporite L’orata (nome scientifico della specie Sparus aurata) ha un corpo tendente all’ovale, piuttosto allungato e compresso lateralmente. Questo sparide ha la pelle coperta da squame assenti nella zona della testa. Possiede delle labbra carnose e grandi occhi. Una macchia coloro oro tra gli occhi la caratterizza dagli altri sparidi del Mediterraneo. L’orata possiede dei denti conici piccoli e potenti utili a tritutare i gusci di molluschi e crostacei. La pinna caudale dell’orata è forcuta e la

Leggi Tutto »
I pesci del Mediterraneo
Marcello Guadagnino

l’Occhiata – Oblada melanura

Tutto quello che bisogna sapere sul pesce Occhiata : pesca, riproduzione, morfologia, durata della vita e accrescimento ponderale. Nome Volgare Occhiata; Nome scientifico Oblada melanura (linnaeus 1758). Nomi dialettali: OIÀ (Liguria), OCIÀ (Veneto), ACCHIATA (Puglia), ORBATA (Sardegna). Altri nomi dell’occhiata sono “cantara; alboro; bastardo; necchiata; occhio; iata; iacchiata” Morfologia dell’occhiata Ha un corpo di forma ovale abbastanza allungato. Occhi piuttosto grandi, ma più che altro molto evidenti in quanto di colore nero intenso su contorno argento che li mette in risalto. Il corpo è schiacciato bilateralmente. La bocca è abbastanza piccola, con il labbro inferiore un pochino più avanti

Leggi Tutto »
the,black,seabream,(spondyliosoma,cantharus),is,a,species,of,sparidae
I pesci del Mediterraneo
Marcello Guadagnino

La Tanuta o Cantaro – Spondyliosoma cantharus

Difficile da riconoscere da giovane, la tanuta o cantaro è un pesce poco apprezzato ma dalle carni di ottima qualità. Ecco a voi un altro pesce di scarso interesse il cui acquisto aiuterebbe a frenare lo sforzo di pesca su specie in pericolo. Molto simile al sarago, la tanuta Spondyliosoma cantharus (Linnaeus, 1758) si riconosce per una livrea grigia con delle linee longitudinali gialle ed azzurre marcate nelle femmine e nei giovani. I maschi adulti invece acquistano un colore tendente al blu con fasce scure sul dorso ed una macchia scura sull’occhio. La tanuta e’ un pesce che abita

Leggi Tutto »
Salpa
I pesci del Mediterraneo
Marcello Guadagnino

La Salpa (Sarpa salpa)

La salpa (sarpa salpa) e’ un pesce poco apprezzato in cucina a causa del cattivo odore di fango che emettono le sue carni. Si tratta di una specie molto presente in tutte le zone costiere sino a 30 metri di profondità. E’ praticamente presente in tutto il Mediterraneo ed in Atlantico Orientale. La salpa conosciuta anche come “mangiaracina” ama pascolare in prossimità di praterie di posidonia e di ambienti rocciosi. Si tratta di uno sparide che vive in grandi gruppi. Il corpo ha la forma tipica degli Sparidae, appiattito ai lati, con dorso e ventre convessi in egual maniera.

Leggi Tutto »
boghe
I pesci del Mediterraneo
Marcello Guadagnino

La Boga – Boops boops

La boga abita fondali costieri rocciosi o prossimi a praterie di Posidonia oceanica.  Un pesce comunissimo in Mar mediterraneo nella colonna d’acqua piu’ superficiale. La boga Boops boops si puo’ definire infatti semi-pelagico . Raramente la si trova a grandi profondità 200/300 metri. Corpo affilato, la boga assomiglia piu’ ad una sardina o ad un latterino che agli sparidi, famiglia a cui effettivamente appartiene. Le pinne dorsale e anale hanno raggi spinosi morbidi. La pinna dorsale è piuttosto lunga e quando abbassata scompare in un solco dorsale. La pinna caudale è forcuta e i lobi appuntiti. Le pinne pettorali

Leggi Tutto »
striped,seabream,(lithognathus,mormyrus),taken,during,a,night,dive,at
I pesci del Mediterraneo
Marcello Guadagnino

La Mormora – Lithognathus mormyrus

La mormora o Lithognathus mormyrus, pesce tipico di ambienti costieri sabbiosi e’ un pesce di grande interesse sia in cucina che come preda della pesca sportiva. Una delle caratteristiche più sorprendenti della Mormora è la sua ecologia comportamentale. Questo pesce dimostra una complessa struttura sociale, con gerarchie ben definite all’interno dei gruppi che popolano le aree rocciose e le praterie di posidonia. Gli studi hanno dimostrato che le Mormore utilizzano segnali visivi, acustici e chimici per comunicare tra loro, coordinando i comportamenti di difesa territoriale e la ricerca del cibo in modo efficiente e cooperativo. Inoltre, la Mormora

Leggi Tutto »
sarago
Pesca e alimentazione
Marcello Guadagnino

Saraghi : le specie piu’ comuni in Mediterraneo

A pesca, al mercato o in cucina il sarago e’ sempre presente. Ma sappiamo riconoscere tutte le specie di saraghi? Sappiamo quali sono tutte le differenze tra questi sparidi? Esistono 15 specie di sarago sparse per i mari del mondo, in Mediterraneo pero’ le specie di sarago presenti sono soltanto 5: il maggiore, il pizzuto, lo sparaglione, il faraone ed il fasciato. Tutti diffusi nel mar Mediterraneo in acque poco profonde, solitamente tra i 5 ed i 120 metri. Tutte le specie hanno il classico aspetto rotondo e compresso ed un colore argento spesso ornato da bande o

Leggi Tutto »
Pesci ossei
Marcello Guadagnino

Il Dentice – Dentex dentex

l dentice (Dentex dentex) è un pesce capace di coprire grandi distanze, ed è quindi possibile trovarlo in una varietà di biotopi diversi. Questi biotopi includono fondali rocciosi o corallini, nonché relitti nelle zone più remote, così come nelle aree costiere vicino alle praterie di posidonia. Non è raro avvistare esemplari adulti di dentice a soli 6 metri di profondità nelle praterie di posidonie nelle riserve marine. I giovanili del dentice si trovano in acque molto basse (alcuni metri di profondità), di solito nelle praterie di posidonia, ma anche in zone sabbiose, nei porti, sulle dighe e talvolta

Leggi Tutto »

Gli sparidi sono una famiglia di pesci ossei appartenenti all’ordine Perciformes. Questa famiglia, conosciuta anche come Sparidae, comprende numerose specie marine di interesse commerciale e gastronomico. Caratterizzati da corpi compressi lateralmente, occhi grandi e labbra carnose, gli sparidi sono diffusi in acque marine temperate e tropicali in tutto il mondo.