A pesca nel Salento. I dentici di Casalabate

Il Giornale dei MARINAI Pesca sportivaA pesca nel Salento. I dentici di Casalabate
0
(0)

il Salento è terra di magia. Il mare offre scorci magici soprattutto per quanto riguarda la pesca.

L’Adriatico, Casalabate, marina di Squinzano, Salento, ‘mare di mezzo’, fra il Parco di Rauccio e la riserva di Torre Guaceto, in provincia di Brindisi. E’ in questo scorcio di navigazione che comincia l’avventura di Andrea e Antonio, salentini DOC appassionati pescatori del luogo, stacanovisti della pesca a traino, in tutte le salse.

dentice-alfredo-2

A pesca nel Salento. Con le vacanze salentine alle porte e con i barbeque da impreziosire con le specialità di mare delle grandi occasioni, gli amici salentini, col colpo in canna sempre pronto, all’alba di un freddo mattino , prendono il largo, cercando il ‘fondo’ ideale per catturare, a bolentino, il ‘ vivo’ da sacrificare sull’altare della dea bendata, agognanti, come in tutte le loro uscite, predatori famelici e corpulenti…giunti sulla secca, praticamente senza esca (a volte, purtroppo, accade anche questo!), calano delle lenze, i cui terminali risultavano innescati da comunissimi pesca-cciatori ( necessità fa virtù, in mare ancor di più! ); a un certo punto, qualcosa fa vibrare la lenza di Andrea…è uno sciarrano, disperazione del pescatore a bolentino, grande risorsa rivelata per i nostri amici! s’accende la luce et voilà…l’innesco è servito, la catena del sacrificio è appena cominciata. I tranci ( che nel frattempo erano stati minuziosamente preparati e allamati ) del ‘disprezzato’ sciarrano divengono, in men che non si dica, preda succulenta di tombarelli affamati…e da lì il gioco è fatto: il vivo è pronto per essere innescato, la ‘traina’ ritrova, in pochi istanti, lo smalto delle migliori battute di pesca.

 Il combattimento

dentice-alfredo-1
A pesca nel Salento, Dentici a traina

Il primo dentice da circa 4 kg non da tanto lavoro di pompaggio. Dopo aver ferrato l’amo, i nostri amici riescono a portarlo a bordo in meno di 10 minuti con una cooperazione degna di chi sa cosa sta cercando. Il secondo dentice invece è piuttosto combattivo per cui i passaggi di canna fatti in maniera accurata avvengono ogni 10 minuto (giusto per provare il brivido…) dopo 20 minuti anche il secondo pesce viene gradinato e messo a bordo. Foto di rito e rientro in porto per i nostri amici, contenti per una battuta che non era partita nel migliore dei modi. La pesca alla traina in basso Adriatico ha lunga tradizione.Sono tanti i pescasportivi che si sono convertiti a questa tecnica negli anni, andando alla ricerca delle migliori attrezzature e dei migliori hot spot di pesca. Dentici, cernie e ricciole rappresentano sicuramente le specie target di questa pesca ma non mancano incontri con barracuda mediterranei, tonnetti e grosse lampughe.

Dentici Salentini: la ricetta

Adagiare i tranci di dentice  in  salamoia di olio, sale e pepe, ben distese, e per almeno un ora. In un tegame,  mettete mezzo bicchiere d’olio; la polpa di 300 gr. di pomodori; 4 spicchi d’aglio tritati;  sale e pepe; adagiate i tranci di dentice  coprendoli col pomodoro, e su ognuna sistemate 2 olive nere snocciolate e spezzettate. Spargere sul tutto abbondante prezzemolo tritato ed una decina di foglie di basilico. Incoperchiate ed si infornate, a fuoco moderato, per 30-40 minuti

https://www.youtube.com/watch?v=_MPHPgJmH9g

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Categories:
Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Lampedusa. affonda barcone, 125 migranti salvati dalla Guardia Costiera
3 (2) Lampedusa 09.09.2021 – Questa mattina, alle prime luci dell’alba, 125 migranti sono stati
Concorso fotografico “Aliens in the sea” : progetto citizen partecipativo per la sensibilizzazione delle invasioni biologiche.
5 (1) Favorire forme innovative di ‘Citizen Science’ per accrescere la partecipazione dei cittadini. E’ questo
granchio zombie Sacculina carcini : il parassita che zombifica i granchi verdi
4 (4) Sacculina carcini è un piccolo crostaceo parassita del granchio verde Carcinus maenas e
Pesce in scatola: tutti i benefici delle conserve di pesce!
3.4 (8) Con un’economia che gira sempre più rapidamente oggi si puo’ trasportare il pesce
Barracuda-luccio-di-mare La differenza tra barracuda e luccio di mare
5 (4) Un tempo in Mediterraneo era presente solamente il luccio di mare (Sphyraena sphyraena),
Gli attrezzi da pesca del Mediterraneo
5 (1) Pesca industriale o artigianale, piccola pesca costiera oppure i grandi strascichi ? Quali
Il gamberetto di scogliera Il gamberetto di scogliera – Gen. Palaemon
4 (1) In Mediterraneo esistono diverse specie appartenenti al genere Palaemon, tutti soprannominati gamberetti di
Torpedine La Torpedine -Torpedo marmorata
5 (2) L’areale della Torpedine varia dal Mare del Nord dove è raro, al Golfo
Fotosub e ricerca : competizioni per lo studio della biodiversità ittica
5 (3) La biodiversità delle nostre coste presenta una distribuzione piuttosto eterogenea dal punto di
vacanze in barca a vela Vacanze in barca a vela : i 10 vantaggi
4.3 (7) Per molti la vela è più di una passione. È infatti un esercizio per il
GUARDIA COSTIERA: I RISULTATI DELL’OPERAZIONE COMPLESSA «NO DRIFTNETS» CONTRO LA PESCA ILLEGALE
3.9 (19) Il contrasto all’utilizzo delle reti da posta derivanti illegali è sempre stato uno
Datterari arrestati, l’Amp Punta Campanella:”Grande operazione, noi parte civile”
4.8 (5) Blitz nella notte da parte degli uomini della Guardia Costiera coordinati dalla Procura
Pesca sostenibile Pesca sostenibile : taglie minime e specie protette
4.5 (2) Questa guida presenta le principali specie ittiche catturate sulla costa italiana e gli
pennatula La pennatula rossa – Pennatula rubra
5 (1) La pennatula rossa è un antozoo a forma di alberello delle dimensione massime
Le Mangrovie
3.8 (4) Gli ecosistemi a Mangrovie sono sicuramente tra gli ecosistemi più produttivi del pianeta.
vermocane Quali sono gli animali più velenosi del Mediterraneo?
4.5 (11) In Mar Mediterraneo sono presenti almeno una cinquantina di animali velenosi . Tutti sono
pyrosoma Pyrosoma, il gigante gli oceani
3.7 (3) Nonostante le apparenze, il pyrosoma non è in realtà un gigantesco verme marino
nomi oceani CHI HA SCELTO IL NOME DEGLI OCEANI?
5 (1) Vi siete mai chiesti qual è l’origine del nome degli oceani? Come è stato possibile
Inquinamento: trote selvatiche dipendenti dalla metanfetamina
4 (1) Animali che si drogano (o che lo fanno non consapevolmente) Uno studio condotto
mal di mare Naupatia o mal di mare : cosa fare e come prevenire
5 (3) Classificato tra le cinetosi (malessere che si presenta durante un viaggio), il mal