CONDIVIDI
spigola, branzino, dicentrathus labrax, pesca spigola

La pesca alla spigola è una tra le tecniche di pesca più diffusa. La spigola, regina del mare può essere insidiata con diverse tecniche sia dai moli che dalla spiaggia e oggi diviene preda anche della pesca dalla barca.

La spigola è un pesce bianco combattente, che sprigiona una grande vitalità una volta all’amo. Appartenente alla famiglia dei moronidi  e non dei serranidi come spesso riportano diversi giornali o siti internet, la spigola vive in Atlantico nordorientale e sub tropicale (dalla Norvegia al Senegal) e nel Mar Mediterraneo. La spigola è specie costiera che ben riesce a sopportare variazioni di salinità. Per tal motivo spesso possiamo ritrovarlo presso le foci dei fiumi o addirittura all’interno di lagune.

Come pescare la spigola: tecniche di pesca alla spigola

pesca spigola
Antonio Semola con una della spigola catturata a spinning

La spigola è un pesce che può essere insediata con tecniche diverse. A partire dalla pesca alla bolognese, a surfcasting, a spinning, a beachledgering o a fondo.

La pesca della spigola a bolognese viene praticata per la maggior parte delle volte lungo moli o frangiflutti dove le spigole, soprattutto nel periodo invernale trovano cibo e riparo. Per catturare la spigola con la tecnica della bolognese bisogna prestar attenzione alla fattura dei terminali ed alla struttura dei galleggianti . Come esca vengono utilizzati i bigattini anche se il pellet per i pesci d’allevamento sembra dare sempre buoni risultati.

“Pescare le spigole con la bolognese è un’ emozione unica, pescarle poi con questa tecnica ci fa rendere conto davvero di quanto sia combattiva la nostra preda.”

La pesca a surfcasting dedicata alla spigola deve essere praticata in spiaggia o con le onde in scaduta o con acqua torbida. Nel caso di corrente montante bisogna individuare i punti ove la spigola sia presente per evitare dei bei cappotti. Per pescare la spigola a surfcasting bisogna munirsi di piombi da 125g in su. Canne Mitchell telescopiche o ripartite molto potenti e mulinelli da 8.000 a 10.000 con lenza almeno da 0.30 mm, o con filo conico con diametro 0.26-0.57 a salire. La montatura ideale per pescare la spigola a surfcasting è lo short rovesciato che ci da la possibilità di mantenere la nostra esca non a diretto contatto con il fondale ma bensì lo rende fluttuante nell’acqua.

spigola, branzinoLa pesca della spigola a spinning

Per la pesca della spigola a spinning naturalmente bisognerà per prima cosa individuare il punto dove lanciare il nostro artificiale. Il consiglio è di andare a cercare le zone dove l’onda rompe e forma le bolle sulla superficie. Le attrezzature da utilizzare sono canne da 2  a 3 metri. Mulinelli di piccole dimensioni sono consigliati (da 2500 a 4000 massimo nel caso di attacchi di pesci di buona taglia).spigola spinning

Gli artificiali per la pesca alla spigola
Naturalmente la scelta dell’artificiale dipende dalla zona di pesca ma molto sta nella fiducia del pescatore verso la sua esca. La scelta comunque ricade tra ondulanti o cucchiaini. Tra le migliori esche ci sono i Top water, Swim bait e Crank.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO