Come pescare la spigola con gli artificiali siliconici

Il Giornale dei MARINAI News, Pesca sportivaCome pescare la spigola con gli artificiali siliconici
4.2
(10)

La pesca della spigola con gli artificiali siliconici

La spigola è un predatore e come tutti i predatori è sempre pronta ad attaccare la sua prossima preda. Sfruttando il suo istinto predatorio, il mercato ha sviluppato e rivoluzionato il mondo della pesca con esche artificiali irresistibili per questi pesci. Oggi ne esistono tantissimi: top water o artificiali di superficie, minnow, jerkbait o ancora gli artificiali siliconici. Mi soffermo su questi ultimi per conoscere meglio il loro potere attrattivo. Onestamente quando conosciuto questi tipi di artificiali non ne ero per nulla entusiasta, anzi ! Non credevo al loro potere catturante e non avrei mai cambiato un artificiale per un esca. Bhè, oggi ho cambiato idea. Sono efficaci, polivalenti e facili da reperire.

Certo ancora oggi non li cambierei con le esche di origine organica (dette più semplicemente esche vive), ma in altre tecniche di pesca. Lo spinning con gli artificiali è una pesca a parte, o la odi o la ami. E se riesci a provare la sensazione di avere un pesce in canna scovato dopo un perfetto lancio lo spinning è una tecnica che può’ facilmente stregarti.

In commercio ormai da circa 20 anni gli artificiali siliconici possono essere utilizzati sia dalla barca che da terra.

La pesca con gli artificiali siliconici in barca

Dalla barca la ricerca della spigola si fa una questione piuttosto annosa. Le zone ideali sono i relitti, zone rocciose e le cadute ripide ricche di fauna dove le spigole cercano il cibo. Gli artificiali siliconici sono infallibili in queste condizioni. Grazie alle teste piombate munite di un amo gli artificiali siliconici arrivano nelle zone di difficile accesso incagliandosi raramente (ideale in questi caso è il montaggio texano). La pesca con i siliconici viene praticata principalmente in deriva, con il passaggio dell’artificiale lungo le cadute o gli anfratti rocciosi. Una volta che l’artificiale si trova sul fondo bisognerà animarlo con degli strattoni sul vettino della canna. Alternate dei movimenti dolci a veri e propri strattoni. Cambiate artificiale, cambiate colore e, se proprio il pesce non ne vuole sapere di mordere cambiate zona.

La pesca a spinning da terra con i siliconici

I siliconici non fatti fatti per essere animati come i minnow o i top water. Utilizzateli per pescare sul fondo, la dove le spigole vanno alla ricerca di cibo. Lanciate l’artificiale, aspettate che tocchi il fondo e cominciate un recupero lento con dei colpi di canna disordinati. Cercate di mantenere sempre il contatto con l’artificiale, la ferrata deve essere rapida in caso contrario il pesce non esiterà a sputare l’artificiale ed a ritornare nella sua ricerca di cibo

Il montaggio degli artificiali siliconici

Come per minnow e jerkbait, sarà utile utilizzare uno spezzone di fluorocarbon 30/100 lungo circa 1.50m che collega la treccia all’artificiale.

La canna da pesca

Si dice che più il materiale è leggero più la pesca è divertente. Ma non soltanto, perché la leggerezza della canna permetterà di evitare crampi alle braccia ed alle mani. Utilizzate canne sino a 2.40m con una potenza di lancio compresa tra i 10 ed i 40 grammi.

Il mulinello per la pesca a spinning

Scegliete un mulinello leggero in taglia 3000 o 4000. Armatelo con della treccia in 13/100.

Gli artificiali siliconici

I più utilizzati ed i più efficaci sono in assoluto gli shad. La pinna caudale vibrante è un vero eccitante per la spigola. LA regola è sempre la stessa, in caso di calma piatta cambiate colore o artificiale.

https://www.youtube.com/watch?v=_MPHPgJmH9g

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 4.2 / 5. Conteggio voti: 10

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Categories:
Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Lampedusa. affonda barcone, 125 migranti salvati dalla Guardia Costiera
3 (2) Lampedusa 09.09.2021 – Questa mattina, alle prime luci dell’alba, 125 migranti sono stati
Concorso fotografico “Aliens in the sea” : progetto citizen partecipativo per la sensibilizzazione delle invasioni biologiche.
5 (1) Favorire forme innovative di ‘Citizen Science’ per accrescere la partecipazione dei cittadini. E’ questo
granchio zombie Sacculina carcini : il parassita che zombifica i granchi verdi
4 (4) Sacculina carcini è un piccolo crostaceo parassita del granchio verde Carcinus maenas e
Pesce in scatola: tutti i benefici delle conserve di pesce!
3.4 (8) Con un’economia che gira sempre più rapidamente oggi si puo’ trasportare il pesce
Barracuda-luccio-di-mare La differenza tra barracuda e luccio di mare
5 (4) Un tempo in Mediterraneo era presente solamente il luccio di mare (Sphyraena sphyraena),
Gli attrezzi da pesca del Mediterraneo
5 (1) Pesca industriale o artigianale, piccola pesca costiera oppure i grandi strascichi ? Quali
Il gamberetto di scogliera Il gamberetto di scogliera – Gen. Palaemon
4 (1) In Mediterraneo esistono diverse specie appartenenti al genere Palaemon, tutti soprannominati gamberetti di
Torpedine La Torpedine -Torpedo marmorata
5 (2) L’areale della Torpedine varia dal Mare del Nord dove è raro, al Golfo
Fotosub e ricerca : competizioni per lo studio della biodiversità ittica
5 (3) La biodiversità delle nostre coste presenta una distribuzione piuttosto eterogenea dal punto di
vacanze in barca a vela Vacanze in barca a vela : i 10 vantaggi
4.3 (7) Per molti la vela è più di una passione. È infatti un esercizio per il
GUARDIA COSTIERA: I RISULTATI DELL’OPERAZIONE COMPLESSA «NO DRIFTNETS» CONTRO LA PESCA ILLEGALE
3.9 (19) Il contrasto all’utilizzo delle reti da posta derivanti illegali è sempre stato uno
Datterari arrestati, l’Amp Punta Campanella:”Grande operazione, noi parte civile”
4.8 (5) Blitz nella notte da parte degli uomini della Guardia Costiera coordinati dalla Procura
Pesca sostenibile Pesca sostenibile : taglie minime e specie protette
4.5 (2) Questa guida presenta le principali specie ittiche catturate sulla costa italiana e gli
pennatula La pennatula rossa – Pennatula rubra
5 (1) La pennatula rossa è un antozoo a forma di alberello delle dimensione massime
Le Mangrovie
3.8 (4) Gli ecosistemi a Mangrovie sono sicuramente tra gli ecosistemi più produttivi del pianeta.
vermocane Quali sono gli animali più velenosi del Mediterraneo?
4.5 (11) In Mar Mediterraneo sono presenti almeno una cinquantina di animali velenosi . Tutti sono
pyrosoma Pyrosoma, il gigante gli oceani
3.7 (3) Nonostante le apparenze, il pyrosoma non è in realtà un gigantesco verme marino
nomi oceani CHI HA SCELTO IL NOME DEGLI OCEANI?
5 (1) Vi siete mai chiesti qual è l’origine del nome degli oceani? Come è stato possibile
Inquinamento: trote selvatiche dipendenti dalla metanfetamina
4 (1) Animali che si drogano (o che lo fanno non consapevolmente) Uno studio condotto
mal di mare Naupatia o mal di mare : cosa fare e come prevenire
5 (3) Classificato tra le cinetosi (malessere che si presenta durante un viaggio), il mal