La ricciola – Seriola dumerilii

Il Giornale dei MARINAI I pesci del Mediterraneo, Organismi mariniLa ricciola – Seriola dumerilii
4.3
(7)

La ricciola, dal nome scientifico di Seriola dumerili è un pesce che vive ad una profondità compresa tra 20 m (giovanili) e 70 m (adulti). E’ una specie carnivora, che negli stadi giovanili si nutre prevalentemente di alghe e policheti, mentre in età adulta preferisce cibarsi di specie pelagiche, in particolare di clupeidi.

Il periodo della riproduzione va dalla fine di maggio alla prima metà di luglio.  Nel periodo degli amori la ricciola si sposta in acque più calde, più adatte ai rituali sessuali e alla deposizione delle uova. Le ricciole sono solite sostare in prossimità delle coste, in particolare a ridosso di secche sabbiose o di falesie imponenti. La ricciola è gonocorica . La riproduzione è sessuata, avviene in primavera e in estate, a seconda della regione. Le larve si trasformano rapidamente in avannotti giallastri che sfruttano i tentacoli di meduse o oggetti galleggianti per ripararsi e crescere in sicurezza.

La pesca della ricciola

In passato, e anche se in maniera minore ancora oggi, sono soliti farsi trovare a questo appuntamento i pescatori i frodo, chiamati anche bombaroli, per via dell’ utilizzo assolutamente illegale di ordigni esplosivi. Le bombe vengono gettate in mare e man mano che esse affondano affonda richiamano l’attenzione di questi grossi pelagici, che si avvicinano  inconsapevoli. Dopo alcuni secondi la bomba esplode compiendo una vera strage. La maggior parte dei pesci muore sul colpo ed affonda nelle profonde acque, mentre solo una piccola minoranza, quelle stordite dal boato, rimangono a galla. I pescatori con un supporto nautico ed un raffio sono lesti a recuperare le prede e a portarle a terra.

Caratteristiche della ricciola

Specie pelagica, la ricciola ha un corpo  ovale ed allungato, leggermente compresso, robusto, può raggiungere i due metri ed i 25 Kg di peso, anche se esemplari così grandi sono sempre piu’ rari. Bocca con piccoli denti ovunque. La colorazione è grigio-azzurra, argentea sul ventre. Una banda gialla decorre sui fianchi, così come una stria obliqua dagli occhi al capo. Al tatto risulta quasi liscia. Presenta 2 dorsali, la prima con 6-8 raggi spinosi e con una spina rivolta anteriormente, la seconda si prolunga sino quasi alla caudale. Questa è nettamente incisa, con i lobi appuntiti. La pinna anale è preceduta da due spine alloggiate in un solco. Gli adulti formano piccoli gruppi e cacciano attivamente pesci ed invertebrati. Si avvicina alle coste d’estate. Si avvicina alle coste d’estate durante la frega.

Pesca professionale della ricciola

La ricciola si pesca con reti da circuizione e da posta.

Pesca sportiva

Traina costiera, traina di fondo con il piombo guardiano

Diffusione

Diffusa in tutto il Mediterraneo e nell’Atlantico.

accrescimento-annuale-esemplari-adulti-di-ricciola

La prima maturità sessuale della ricciola viene raggiunta quando gli animali hanno un peso corporeo di 8-10 kg e raggiungono la lunghezza di circa 113 cm.

Allevamento della ricciola

Essendo una specie pelagica e soprattutto molto vorace, quindi sempre in movimento, la ricciola non si presta facilmente all’allevamento, anche per la notevole quantità di proteine necessarie alla sua crescita, che non rendono economica tale attività. Tuttavia si stanno svolgendo dei tentativi in Sicilia che lasciano prevedere diverse possibilità. È comunque facilmente adattabile alla vita in acquario. L’Aquarium di Alghero, fin dagli anni ’80, ha allevato delle piccole ricciole catturate in mare aperto ed aventi una taglia media di circa 1 kg di peso e circa 30 cm di lunghezza, e dopo pochi anni queste sono cresciute con successo fino a circa 20 kg di peso e circa 1 metro di lunghezza con un’alimentazione di solo pesce.

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 4.3 / 5. Conteggio voti: 7

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Categories:
Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

2 thoughts on “La ricciola – Seriola dumerilii”

  1. Barbara ha detto:

    Salve ho una domanda da fare. Se la ricciola arriva fino a 25 kg di peso non dovrebbe essere consentita solo la pesca di esemplari che si sono già riprodotti? In pescheria si trovano ricciole di un kg e fra l’altro sono buonissime ma non si rischia l’estinzione?ho questo dubbio tutte le volte che la mangio e vorrei saperne di più..
    Grazie
    Barbara

    1. Marcello Guadagnino ha detto:

      Si, la pesca degli esemplari sotto taglia non é consentita. E’ quello che é accaduto ai tonni tempo fa. Pescati sotto taglia lo stock diminuisce. Lo stesso accade per le ricciole. La taglia minima per questo pesce é di 60cm. Cordialmente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

delfino attacca pesce gatto Perché i delfini decapitano le loro prede ?
4.3 (3) I biologi marini hanno scoperto alcuni anni fa che alcuni delfini tursiopi del
pesce con amo in pancia Amo : meglio tagliare o slamare ?
5 (1) Una domanda che ci siamo posti un po’ tutti durante le nostre battute
Tonno rosso Stock di tonno rosso : la situazione migliora ed i tonni non sono più in pericolo
5 (5) Quattro specie di tonno pescate commercialmente sono sulla buona strada per il recupero
Il granchio fantasma – Ocypode cursor
4 (2) Il granchio fantasma – Ocypode cursor è un piccolo granchio delle dimensioni massime
idrofono Monitoraggio acustico dei mammiferi marini
4 (1) I mammiferi marini, in particolare i membri dei due ordini Pinnipedi (foche) e
delfini drone I droni infastidiscono i delfini?
5 (1) Oggi sempre più droni sono utilizzati per riprendere immagini, fare foto, monitorare ma
Lampedusa. affonda barcone, 125 migranti salvati dalla Guardia Costiera
3 (2) Lampedusa 09.09.2021 – Questa mattina, alle prime luci dell’alba, 125 migranti sono stati
Concorso fotografico “Aliens in the sea” : progetto citizen partecipativo per la sensibilizzazione delle invasioni biologiche.
5 (1) Favorire forme innovative di ‘Citizen Science’ per accrescere la partecipazione dei cittadini. E’ questo
granchio zombie Sacculina carcini : il parassita che zombifica i granchi verdi
4 (4) Sacculina carcini è un piccolo crostaceo parassita del granchio verde Carcinus maenas e
Pesce in scatola: tutti i benefici delle conserve di pesce!
3.4 (8) Con un’economia che gira sempre più rapidamente oggi si puo’ trasportare il pesce
Barracuda-luccio-di-mare La differenza tra barracuda e luccio di mare
5 (4) Un tempo in Mediterraneo era presente solamente il luccio di mare (Sphyraena sphyraena),
Gli attrezzi da pesca del Mediterraneo
5 (1) Pesca industriale o artigianale, piccola pesca costiera oppure i grandi strascichi ? Quali
Il gamberetto di scogliera Il gamberetto di scogliera – Gen. Palaemon
4 (1) In Mediterraneo esistono diverse specie appartenenti al genere Palaemon, tutti soprannominati gamberetti di
Torpedine La Torpedine -Torpedo marmorata
5 (2) L’areale della Torpedine varia dal Mare del Nord dove è raro, al Golfo
Fotosub e ricerca : competizioni per lo studio della biodiversità ittica
5 (3) La biodiversità delle nostre coste presenta una distribuzione piuttosto eterogenea dal punto di
vacanze in barca a vela Vacanze in barca a vela : i 10 vantaggi
4.3 (7) Per molti la vela è più di una passione. È infatti un esercizio per il
GUARDIA COSTIERA: I RISULTATI DELL’OPERAZIONE COMPLESSA «NO DRIFTNETS» CONTRO LA PESCA ILLEGALE
3.9 (19) Il contrasto all’utilizzo delle reti da posta derivanti illegali è sempre stato uno
Datterari arrestati, l’Amp Punta Campanella:”Grande operazione, noi parte civile”
4.8 (6) Blitz nella notte da parte degli uomini della Guardia Costiera coordinati dalla Procura
Pesca sostenibile Pesca sostenibile : taglie minime e specie protette
4.5 (2) Questa guida presenta le principali specie ittiche catturate sulla costa italiana e gli
pennatula La pennatula rossa – Pennatula rubra
5 (1) La pennatula rossa è un antozoo a forma di alberello delle dimensione massime