• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:News
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti
  • Tempo di lettura:3 minuti di lettura
  • Ultima modifica dell'articolo:15 Dicembre 2022

Il 14 Dicembre si è svolta, presso l’Hotel Poseidon di Torre del Greco, la cerimonia di Premiazione “San Francesco di Paola”, giunta alla sesta edizione. La manifestazione è stata organizzata, come di consueto, dal Collegio Nazionale dei Capitani, nella fattispecie il Collegio Nazionale Capitani compartimento di Napoli insieme con la delegazione Capitani “Comuni Vesuviani”. Per questa edizione gli organizzatori hanno voluto avvalersi del sostegno del Comandante Paolo Pignalosa e della Società Oceanis srl. In apertura è stato proiettato un filmato che ha ripercorso le varie scorse edizioni del Premio e nel quale si spiegava il ruolo che il Collegio Capitani ha avuto nel corso degli anni, fin dalla sua fondazione nel lontano 3 Gennaio 1946. Dopo la visione del filmato, il Presidente Cafiero, ha aperto la cerimonia vera e propria. Per la premiazione ha preso la parola il Vice Presidente D.M. Cap. Ciro D’Alesio che ha voluto precisare come questa cerimonia ha avuto un duplice messaggio: innanzitutto sono state premiate persone che si sono distinte nel proprio lavoro, ottenendo ottimi risultati di carriera; dall’altro lato ha voluto essere un chiaro messaggio denso di significato per i giovani allievi e studenti degli istituti nautici. E’ stato sottolineato come con lo studio, il sacrificio, l’impegno e la passione è possibile conseguire risultati prefissati, raggiungere gli obiettivi desiderati e non avere preclusioni di sorta. Questo messaggio è arrivato in maniera diretta e precisa agli studenti dell’Istituto Nautico di Torre del Greco “Cristoforo Colombo” che hanno assistito all’evento accompagnati dalla docente di Navigazione, professoressa Gabriella Betocchi. La dott.ssa R.Paolillo con il suo intervento ha evidenziato l’importanza della conoscenza della lingua inglese nel settore marittimo, visto che anche questo comparto è in continua evoluzione e la conoscenza tecnica e non solo dialettica e grammaticale della stessa è requisito indispensabile per chi decide di intraprendere questo tipo di percorso di vita lavorativa. Al termine di ciascuna premiazione, i premiati hanno animato l’evento con un piccolo dibattito, sull’evoluzione del settore dello shipping, che ha suscitato interesse e curiosità nei presenti che hanno risposto con caldi applausi. I premi sono stati assegnati ad alcune personalità che hanno speso una vita per il mare e che sono: il Contrammiraglio Giuseppe Minotauro, Il Comandante Superiore Raffaele Minotauro, il Dirigente/Comandante Mario Avvinto, il Comandante della Capitaneria di Porto di Torre del Greco Vittorio Giovannone, il CC(CP)Antonio Gallo, il Comandante Paolo Pignalosa ed il Capitano D.M. Ciro D’Alesio. Molte personalità, anche del mondo politico, hanno voluto presenziare alla manifestazione, come il Sindaco della città corallina, Giovanni Palomba, che ha consegnato il premio in apertura. Hanno presenziato, altresì, docenti, biologi, alcuni storici rappresentanti del settore della formazione del mondo marittimo ed una delegazione di Confsal che ha già collaborato con Oceanis srl per sviluppare attività formative a sostegno del personale della pesca nel territorio Campano.
Al termine del dibattito c’è stato un piccolo break di rinfresco, dopodiché i partecipanti hanno potuto assaggiare la cucina dell’Hotel Poseidon per il consueto pranzo di chiusura dei lavori.

Lascia un commento