pesce azzurro

school,of,garpikes
Organismi marini
Marcello Guadagnino

L’aguglia – belone belone

L’aguglia Belone Belone è una specie di pesce dalla forma allungata e slanciata, appartenente alla famiglia dei Belonidae. È una specie comune nelle acque costiere dell’Europa occidentale, del Mar Mediterraneo e del Mar Nero. Questa specie di pesce è caratterizzata da un lungo becco sottile e appuntito, che le conferisce un aspetto particolare e la distingue facilmente da altre specie di pesce. Il suo corpo è lungo e snello, con una colorazione grigio-argento brillante sul dorso e sui fianchi, e bianca sul ventre. Lo scheletro è di colore verde-azzurro, la colorazione della lisca è dovuta a depositi di biliverdina,

Leggi Tutto »
palamita
I pesci del Mediterraneo
Marcello Guadagnino

La palamita – Sarda sarda

La palamita (Sarda sarda) è una specie  presente nelle zone tropicali e temperate. Effettua migrazioni stagionali, si avvicina alla costa durante il periodo fino a volte ad entrare in acque salmastre. Nell’Atlantico orientale, la palamita viene segnalata dalla Norvegia al Sud Africa. È presente anche nel Mediterraneo e nel Mar Nero.Nell’Atlantico occidentale, la sua distribuzione si estende dalla Nuova Scozia e dal Canada alla Florida e al Golfo del Messico settentrionale. Sarebbe assente dal Mar dei Caraibi, ma è stata segnalato in Guadalupe. La palamita ha un corpo a forma affusolato, compresso lateralmente. La livrea è perlata. Il dorso, scuro e bluastro, è

Leggi Tutto »
I pesci del Mediterraneo
Marcello Guadagnino

Lo sgombro comune – Scomber scombrus

Lo sgombro o scombro è un pesce pelagico e gregario (forma banchi di diverse centinaia di individui). Vive al largo in inverno e si avvicina alla costa quando la temperatura dell’acqua aumenta (dalla primavera a ottobre), che corrisponde alla stagione riproduttiva. La sua distribuzione batimetrica è ampia in quanto si trova tra 0 e 250 m. Lo sgombro ha un periodo demersale * (vive vicino al fondo senza essere bentonico *) da ottobre a febbraio e un periodo pelagico * da febbraio a ottobre. Durante il periodo pelagico, i pesci si concentrano in zone ricche di cibo dove si nutrono in

Leggi Tutto »
Suro
I pesci del Mediterraneo
Marcello Guadagnino

Il sugarello comune (Suro) – Trachurus trachurus

Il sugarello, conosciuto anche come suro o tracuro è un pesce pelagico gregario che vive in Mediterraneo, in Atlantico orientale e nell’Oceano indiano. E’ abbondantemente presente in Mar Nero. Pesce che ama vivere in acque comprese tra i 5 ed 100m nel periodo, in inverno lo si ritrova a profondità piu importanti, spesso superiori ai 1000m. Vive in banchi composti da numerosi esemplari e si avvicinano sottocosta vivendo su fondali sabbiosi. Pesce affusolato, presenta una linea laterale che attraversa quasi tutto il corpo. Tale linea laterale presenta dei scutelli (aculei ricurvi all’indietro) presenti verso la fine coda .

Leggi Tutto »
pesce pilota
I pesci del Mediterraneo
Marcello Guadagnino

Il pesce pilota o Fanfano – Neucrates ductor

Il pesce pilota o pesce fanfano è un carangide presente in Mediterraneo. E’ solito accompagnare squali, tartarughe, mante o anche imbarcazioni in movimento. A tal motivo il suo nome scientifico Naucrates ductor significa “conduttore di imbarcazioni ”. Il pesce pilota o fanfano è un pesce dal corpo affusolato e ricoperto di piccole squame su tutto il corpo. Il muso è piuttosto arrotondato ed ha dei colori che lo caratterizzano. Infatti il fanfano ha il corpo striato trasversalmente con bande blu scure. Il pesce pilota puo’ misurare sino a 70cm ma solitamente lo si osserva tra i 30 ed i 40cm.

Leggi Tutto »
Lampuga, capone ,dolphin,fish,also,known,as,mahi mahi,or,coryphaena,hippurusl
I pesci del Mediterraneo
Marcello Guadagnino

Lampuga o pesce capone: morfologia, caratteristiche e pesca

Chiamato anche pesce capone o corifena, la lampuga (Coryphaena hippurus) e’ una specie pelagica migratrice che vive nelle acque sia tropicali che subtropicali degli oceani Atlantico, Pacifico e Indiano. Abbastanza presente anche in Mar Mediterraneo, la lampuga si avvicina alla costa verso la fine dell’estate per deporre le uova. Pesce con corpo allungato e compresso, ha un profilo frontale arrotondato e sporgente. Di colore grigio azzurro, blu sul dorso e giallo sui fianchi. Nell’inglese americano, un nome comune per questa specie è dolphinfish, spesso abbreviato dai pescatori semplicemente in dolphin, termine che genera facilmente confusione con i delfini, i noti

Leggi Tutto »
I pesci del Mediterraneo
Marcello Guadagnino

L’acciuga o alice ( Engraulis encrasicolus)

L’Acciuga conosciuta comunemente come Alice e’ un piccolo pesce di grande interesse economico. Le sue carni sono apprezzate in tutto il globo. L’acciuga o alice, dal nome scientifico di Engraulis encrasicolus e’ un pesce azzurro di piccole dimensioni. Il nome acciuga deriva del latino apiua che vuol dire pesce piccolo. Un pesce che ha un ciclo vitale di circa 4 anni e che puo’ raggiungere i 20 cm di lunghezza anche se in Mediterraneo non supera mai i 15 cm. Tipico pesce pelagico, l’acciuga e’ colorato di azzurro sul dorso con sfumature tendenti al verde  e color argento

Leggi Tutto »
sardina
I pesci del Mediterraneo
Marcello Guadagnino

La sarda o sardina – Sardina pilchardus

La sarda o sardina, scientificamente nota come Sardina pilchardus, è una specie di pesce appartenente alla famiglia Clupeidae, e rappresenta uno degli abitanti più emblematici e vitali dei mari europei. Questa piccola creatura marina gioca un ruolo significativo negli ecosistemi marini, non solo come componente essenziale della catena alimentare, ma anche come risorsa preziosa per l’industria ittica e per la cucina mediterranea. La sarda è caratterizzata da un corpo snodato, dalla tipica forma fusiforme e dalla livrea argentata, che riflette la luce del sole dando vita a un suggestivo scintillio nelle acque. La sua presenza è particolarmente diffusa

Leggi Tutto »

Il termine “pesce azzurro” si riferisce a una categoria di pesci marini caratterizzati da una carne particolarmente ricca di grassi e Omega-3. Questi pesci sono generalmente di piccole dimensioni e appartengono a diverse specie. Alcuni esempi comuni di pesci azzurri includono:

Sardine: Piccoli pesci appartenenti alla famiglia Clupeidae, le sardine sono note per la loro carne gustosa e il loro alto contenuto di grassi sani.

Alici: Simili alle sardine, le alici sono anch’esse parte della famiglia Clupeidae e sono apprezzate per il loro sapore intenso e i benefici per la salute.

Acciughe: Anch’esse della famiglia Clupeidae, le acciughe sono pesci azzurri noti per il loro utilizzo nelle preparazioni culinarie come condimenti o antipasti.

Sgombro: Un pesce più grande rispetto alle sardine e alle alici, lo sgombro è anch’esso considerato un pesce azzurro. La sua carne è ricca di grassi e ha un sapore robusto.

Tonno: Sebbene il tonno sia spesso associato ai pesci azzurri, va notato che esistono diverse specie di tonno e alcune hanno un contenuto di grassi più elevato rispetto ad altre.

Questi pesci sono chiamati “azzurri” a causa del colore blu-argenteo delle loro scaglie. La carne di pesce azzurro è nota per i suoi benefici nutrizionali, inclusi acidi grassi omega-3, vitamine e minerali essenziali. Il consumo regolare di pesce azzurro è associato a diversi vantaggi per la salute, tra cui il supporto al sistema cardiovascolare e al benessere generale.