L’aguglia – belone belone

aguglia

L’aguglia Belone Belone è una specie di pesce dalla forma allungata e slanciata, appartenente alla famiglia dei Belonidae. È una specie comune nelle acque costiere dell’Europa occidentale, del Mar Mediterraneo e del Mar Nero.

Questa specie di pesce è caratterizzata da un lungo becco sottile e appuntito, che le conferisce un aspetto particolare e la distingue facilmente da altre specie di pesce. Il suo corpo è lungo e snello, con una colorazione grigio-argento brillante sul dorso e sui fianchi, e bianca sul ventre. Lo scheletro è di colore verde-azzurro, la colorazione della lisca è dovuta a depositi di biliverdina, un prodotto della bile.

L’aguglia B. Belone è un pesce predatore, che si nutre principalmente di piccoli pesci, crostacei e cefalopodi. Questa specie è molto rapida e agile, ed è in grado di raggiungere velocità di nuoto fino a 60 chilometri all’ora. Il suo becco affilato è utilizzato per catturare le prede, infilandosi rapidamente nell’acqua per afferrare il pesce o il crostaceo desiderato. Raggiunge una lunghezza di 90 cm ed il peso massimo di 1,3 kg.

L’aguglia è una specie di pesce molto ambita sia dai pescatori sportivi che dai professionisti che utilizzano le reti da circuizione per catturarla. La carne di questo pesce è pregiata e gustosa, soprattutto se fritta.

Inoltre, l’aguglia è spesso utilizzata come esca viva per la cattura di altri pesci, come il pesce serra. Questo pesce è molto apprezzato dai pescatori sportivi per la sua forma slanciata, la rapidità di movimento e la qualità della carne. La sua pesca avviene soprattutto nelle acque costiere del centro Italia, dove viene catturata con canne da spinning.

Per quanto riguarda la riproduzione, le femmine di aguglia depongono un gran numero di uova, che vengono ricoperte di filamenti e attaccate fra di loro o sulle pareti delle alghe. Le larve appena schiuse non presentano ancora il caratteristico muso allungato, che acquisiranno da adulte.

Adattamenti alla Visione

L’aguglia possiede un sistema visivo altamente adattato al suo ambiente acquatico. I suoi occhi sono posizionati in modo da garantire un ampio campo visivo, permettendole di individuare facilmente sia le prede che i predatori. Inoltre, le aguglie hanno una retina ricca di bastoncelli, cellule che consentono una visione ottimale in condizioni di scarsa illuminazione, essenziale per cacciare nelle acque profonde o durante le ore crepuscolari.

Comportamenti Migratori

Oltre alle migrazioni stagionali comuni a molti pesci, le aguglie effettuano anche migrazioni verticali giornaliere. Durante il giorno, tendono a rimanere in acque più profonde per evitare i predatori, mentre di notte si avvicinano alla superficie per nutrirsi. Questo comportamento migratorio verticale è un adattamento strategico per massimizzare le opportunità di alimentazione e minimizzare i rischi.

Strategie di Caccia

Le aguglie utilizzano diverse strategie di caccia, una delle quali è la formazione di gruppi coordinati per circondare e intrappolare le prede. Questo comportamento cooperativo aumenta l’efficienza nella cattura del cibo e dimostra un alto livello di coordinazione tra i membri del gruppo. Inoltre, le aguglie possono sfruttare le correnti marine per avvicinarsi silenziosamente alle prede, riducendo così la possibilità di essere rilevate.

Riproduzione e Cura della Prole

La riproduzione delle aguglie avviene in acque calde e poco profonde, dove le femmine depongono le uova tra le alghe e altre strutture sottomarine. Una curiosità interessante è che le uova di aguglia sono dotate di filamenti adesivi che permettono loro di ancorarsi a queste superfici, prevenendo la dispersione e aumentando le probabilità di sopravvivenza. Dopo la schiusa, i giovani aguglie restano in acque poco profonde fino a quando non sono abbastanza grandi da affrontare la vita in mare aperto.

Interazione con l’Uomo

Oltre alla loro importanza come pesce commestibile, le aguglie hanno un ruolo significativo nelle culture locali di molte regioni costiere. In alcune aree del Mediterraneo, per esempio, le aguglie sono protagoniste di tradizioni culinarie e festività locali. Inoltre, la loro carne è apprezzata per la sua delicatezza e sapore unico, nonostante l’iniziale sorpresa dovuta al colore verde delle ossa.

Resistenza e Adattabilità

Le aguglie sono note per la loro resistenza e adattabilità a diverse condizioni ambientali. Possono sopravvivere in acque con vari gradi di salinità, il che le rende molto versatili e capaci di colonizzare una vasta gamma di habitat marini. Questa capacità di adattamento è un fattore chiave per la loro sopravvivenza e successo evolutivo.

La pesca dell’aguglia (Belone belone) è praticata in diverse parti del mondo, principalmente nelle acque costiere dell’Oceano Atlantico orientale, compreso il Mar Mediterraneo. Questo pesce è apprezzato sia per la sua carne gustosa che per il suo valore nutrizionale. Vediamo quindi alcuni dettagli sulla pesca, sull’utilizzo alimentare, il prezzo al kg e le caratteristiche nutrizionali dell’aguglia:

Pesca e Utilizzo Alimentare

Pesca: L’aguglia viene catturata principalmente con reti da pesca e in misura minore con lenze. È spesso pescata come pesce da consumo umano, ma viene anche utilizzata come esca per altre specie di pesci.

Utilizzo Alimentare: La carne dell’aguglia è considerata gustosa e versatile in cucina. Può essere preparata in vari modi, come grigliata, fritta, in umido o affumicata. Il suo sapore delicato si presta a diverse ricette, ed è apprezzata sia in piatti semplici che sofisticati.

Prezzo al Kg

Il prezzo al kg dell’aguglia può variare a seconda della regione e della stagione, oltre che dalla freschezza del pesce e dalla domanda sul mercato. In media, il prezzo al kg può oscillare tra i 5€ e i 15€ al kg.

Caratteristiche Nutrizionali

L’aguglia è un pesce ricco di nutrienti e offre diversi benefici per la salute. Di seguito sono riportate alcune delle caratteristiche nutrizionali dell’aguglia per 100 grammi di porzione:

  • Calorie: circa 120 kcal
  • Proteine: circa 20 grammi
  • Grassi: circa 3-5 grammi, di cui una buona parte è costituita da grassi insaturi, considerati salutari per il cuore
  • Carboidrati: trascurabili
  • Minerali: ricca di minerali come ferro, calcio, potassio e magnesio
  • Vitamine: fonte di vitamine del gruppo B, come B12, B6, niacina e acido folico, oltre a vitamina A e vitamina D

L’aguglia è anche una fonte di acidi grassi omega-3, noti per i loro effetti benefici sulla salute cardiaca e sul sistema nervoso. Consumare regolarmente pesce come l’aguglia può contribuire a una dieta equilibrata e apportare numerosi benefici per la salute.

Share :

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Lascia un commento

Ultimi articoli

Le schede degli organismi marini