Spaghetti al cartoccio

  • 400 grammi spaghetti
  • 2 Unità triglie piccole
  • 10 Unità vongole
  • 8 Unità tartufi di mare
  • 10 Unità cozze
  • 8 Unità gamberi
  • 3 Spicchi aglio
  • 400 g pomodori pelati
  • 2 cucchiai olio d'oliva
  • 1/2 bicchiere vino bianco
  • Sale QB
  • Pepe QB
  1. Fate aprire i frutti di mare in un tegame con un dito d’acqua ed uno spicchio d’aglio, sgusciateli eliminando quelli chiusi.

  2. Fate imbiondire nell’olio il rimanente aglio, versate i pelati schiacciandoli appena e il vino; quindi, cuocete insieme alle triglie per 15 minuti.

  3. Levatele triglie, eliminatene la testa e le lische. Rimettete la polpa nel sugo ed aggiustate di sale e di pepe.

  4. Scolategli spaghetti a metà cottura e condite con il sugo cui avrete aggiunto tutti i molluschi ed i gamberi sgusciati.

  5. Stendete a croce sulla placca da forno alcuni pezzi grandi di carta di alluminio,versatevi gli spaghetti e chiudete bene arrotolando e formando un involucro a chiusura stagna.

  6. Passate in forno per cinque minuti, servite quindi su un piatto di portata e, mi raccomando, aprite il cartoccio a tavola davanti ai commensali.

Portata principale
Italiana

Marcello Guadagnino

Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento