La donzella – Coris julis

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
La donzella - Coris julis

La donzella conosciuta anche come pesce carabiniere vive molto spesso in gran numero, vicino a fondali rocciosi o praterie di fanerogame, da pochi metri di profondità in estate a 100 metri in inverno.

Il corpo è snello, lungo e cilindrico . La testa e la base delle pinne dorsale e anale sono nude, senza squame. Sul resto del corpo le squame sono piccole e molto aderenti. Il corpo è ricoperto di muco denso. Il dimorfismo sessuale è molto marcato: la femmina è marrone sul dorso con una striscia longitudinale bianca sul fianco e il ventre è giallo rosato. La parte spinosa della dorsale è di altezza uniforme. Il maschio ha un dorso verde o blu e una striscia longitudinale arancione a zig-zag sui lati, contrassegnata da una grande macchia nera. I primi raggi della pinna dorsale sono allungati e contrassegnati da un rosso brillante o nero. La dimensione massima è di 25 cm.

Specie simili

La donzella pavonina : diverso nella colorazione. Giovanile: corpo totalmente verde con una macchia nera sul dorso; femmina: scomparsa della macchia nera e comparsa di bande verticali più chiare; maschio: una doppia banda verticale rosso / blu dietro l’opercolo, biforcuta caudale con punte pronunciate.

DOnzella femmina
Esemplare femmina di donzella
Esemplare maschio di donzella
Esemplare maschio di donzella

Alimentazione

Carnivoro, la donzella si nutre di gasteropodi, ricci di mare, gamberetti, anellidi, isopodi e anfipodi.

Riproduzione

La donzella è ermafrodita proteroginica. La maturità sessuale viene raggiunta a un anno di età e tutti gli individui sopra i 18 centimetri sono maschi. La riproduzione avviene da aprile a settembre

Aspetti Particolari della Donzella

  1. Dimorfismo Sessuale e Protoginia: La donzella presenta un marcato dimorfismo sessuale, il che significa che i maschi e le femmine hanno colori e dimensioni differenti. Questo pesce è anche un esempio di protoginia, un fenomeno in cui gli individui nascono femmine e possono diventare maschi in un secondo momento della loro vita. Le femmine tendono ad essere di un colore più sobrio, mentre i maschi sviluppano colori più vivaci e brillanti con l’età.
  2. Habitat e Comportamento: Le donzelle abitano principalmente fondali rocciosi e praterie di Posidonia, dove trovano riparo e cibo. Sono pesci molto territoriali e i maschi difendono vigorosamente il loro territorio dalle intrusioni di altri maschi.
  3. Alimentazione: La dieta della donzella è varia e consiste principalmente di piccoli invertebrati come molluschi, crostacei e vermi. Sono predatori opportunisti e sono anche noti per la loro capacità di adattarsi ai cambiamenti nella disponibilità di cibo.
  4. Riproduzione: La riproduzione avviene durante la primavera e l’estate. I maschi costruiscono nidi rudimentali dove le femmine depongono le uova. Dopo la deposizione, le uova vengono sorvegliate fino alla schiusa, che avviene in pochi giorni.
  5. Comportamento Sociale: Le donzelle sono pesci molto sociali e spesso formano piccoli gruppi. Il comportamento sociale è ben sviluppato, con interazioni complesse tra gli individui del gruppo.
  6. Cambio di Colore: Le donzelle sono in grado di cambiare colore in risposta a vari stimoli ambientali e sociali. Questo cambiamento può essere rapido e viene utilizzato sia per la comunicazione che per mimetizzarsi con l’ambiente circostante.
  7. Ruolo Ecologico: La donzella gioca un ruolo cruciale negli ecosistemi marini come controllore delle popolazioni di invertebrati. Questo contribuisce a mantenere l’equilibrio ecologico nei loro habitat naturali.

Curiosità

  • Nome Comune in Altre Lingue: In inglese, Coris julis è noto come “Mediterranean rainbow wrasse” per i suoi colori vivaci, mentre in francese è chiamato “Girelle commune”.
  • Longevità: Sebbene non siano pesci particolarmente longevi, le donzelle possono vivere fino a 5-6 anni in natura.
  • Pulizia: Alcuni studi suggeriscono che le donzelle possono occasionalmente agire come “cleaner fish”, rimuovendo parassiti dai corpi di altri pesci.
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 4]
Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Pinterest
Email
Tags :

Lascia un commento

Ultimi articoli
Le schede degli organismi marini