Il Giornale dei MARINAI Reportage Le Bahamas dipinte di blu

Le Bahamas dipinte di blu

Le Bahamas dipinte di blu
0
(0)

Viaggio alle Bahamas: tra squali, tartarughe, delfini e fenicotteri.

Siamo a 5 miglia dalla costa , sull’isola di Andros , la più grande delle sei isole abitate delle Bahamas, su una fossa oceanica di 1300 metri di profondità. L’acqua è calda circa 30 gradi. Dietro i vetri della maschera appannata vedo le barche d’appoggio del diving. Alla mia destra un gruppo di studenti di biologia marina che studiano gli squali con tanto di ricevitori satellitari.

Durante il mio viaggio alle bahamas ho conosciuto la guida subacquea “Doc” Gruber, uno dei maggiori esperti di squali a livello mondiale.

Sono circondato da squali, tra cui un tigre di circa 3 metri a cui i ricercatori di Shark Lab stanno mettendo un tag sul dorso. Sono cose che possono avvenire soltanto alle Bahamas, un vasto arcipelago di 700 isole e isolotto che si estendono dalla Florida sino a Cuba.

I bambini nutrono gli squali limone tra i mangrovieti, accarezzando gli squali nutrice e le razze. Il Dr Gruber ha realizzato un vero e proprio centro di ricerca e protezione per gli squali, dedicato anche ai turisti che vogliono scoprire meglio questo mondo. I ricercatori alla Bahamas arrivano da tutto il mondo anche se io sono l’unico Italiano, francesi, tedeschi, svedesi, cinesi e perfino provenienti dall’Alaska. Il centro sopravvive grazie anche attività collaterali organizzate dal Dr. Gruber per far conoscere gli squali e il paradiso marino delle Bahamas. Jeff Birch invece da 60 anni porta in giro i turisti ad esplorare i Buchi Blu, con il suo diving la Small Hope Bay Lodge.

immersione alle bahamas
Particolari filamenti sembrano cotone tra i fondali delle Bahamas

Così dopo aver percorso diversi chilometri attraverso la foresta di mangrovie ci tuffiamo nel Cousteau Hole . Una laguna dove acqua dolce e salata si mescolano, con colori che cangiano dal verde al rosa e che ha una temperatura costante di 32°. Con la bassa marea si possono scoprire delle grotte ricche di stalattiti e fiumi sottomarini, lì la temperatura scende a 23°.

Tra le isole  l’atollo di Bimini, l’isola piu’ vicina agli Stati Uniti, è la piu’ turistica, dove trovare facilmente centri pesca, diving attrezzati e centri dove imparare il surf.Tappa obbligata per gli amanti della pesca è il Big Game Club, il circolo che ha frequentato anche Ernest Hemingway dopo le sue battute di pesca. L’isola ha anche un paradiso ecologico particolare, dove è facile incontrare squali grigi, delfini e tartarughe marine.

cartefond

Acque turchesi e trasparenti , fenomeni naturali eccezionali, una grande barriera corallina , parchi nazionali e riserve naturali marine e terrestri , santuario per specie come squali , delfini , tartarughe marine e fenicotteri : il lato naturale delle Bahamas , il tutto nei toni del blu , vale davvero la pena di visitare.

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Cosa ne pensi ? Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche