trota pesca cucchiaino


La pesca della trota con gli artificiali è una tecnica nobile, forse la piu’ affascinante per catturare la trota in torrente.

Pesca della trota con il cucchiaino

La pesca della trota con il cucchiaio è una tecnica utilizzata per la cattura delle trote in lago e in torrente. Una tecnica che presenta diversi vantaggi trai quali essere una tecnica di pesca poco dispendiosa ma allo stesso tempo efficace. Una tecnica di pesca ideale per i principianti e per i pescatori piu’ esperti.

La pesca con i cucchiaini è una tecnica che si è sviluppata verso la metà del XX secolo. Questa tecnica permette di catturare le trote stimolando la loro aggressività ed il loro appetito inseguendo l’artificiale che simula una preda in fuga. La pesca della trota a spinning si pratica con due varianti: la pesca con i cucchiaini ondulanti e i cucchiaini a paletta.

I cucchiaini a paletta emettono forti vibrazioni che stimolano l’attacco della trota. I cucchiaini ondulanti dopo essere stati lanciati in acqua creano una sorta di ondulazione simulando un pesce ferito.

Quali canne e mulinelli utilizzare per la pesca alla trota a spinning/

pesca trota spinningIn generale per la pesca della trota a spinning con i cucchiaini sono utilizzate canne da 1.80/2.20 metri, leggere e pratiche per poter lanciare a buona distanza degli artificiali spesso molto leggeri. L’ideale per questa tecnica di pesca è una canna in carbonio con anelli di alta qualità che permettono una fuoriuscita del  filo fluida. Il mulinello deve essere anche’esso fluido e con una buona capienza. Per la pesca della trota a spinning avrete bisogno di mulinelli di piccola taglia da 1500 a 3000 con bobina di tipo spinning.

 

L’indispensabile per la pesca della trota

Per la pesca a spinning è consigliato l’utilizzo della treccia ma sono in tanti ad utilizzare il nylon.  Tra gli accessori indispensabili per la pesca della trota a spinning non possono mancare delle forbicine taglia treccia, un coltello, una pinza e uno slama pesci.

La tecnica di lancio per la pesca alla trota

Pesca della trota con un cucchiainoEsistono due tipi di lancio per la pesca alla trota, il light (leggero)ed ultra light (ultra leggero). La tecnica a spinning leggera consiste nel lanciare degli artificiali in acqua dalle sponde del fiume per trovare le trote. Per avvicinare le trote bisogna entrare in acqua cercando di fare meno rumore possibile e lanciare nella zona dove potrebbero trovarsi le trote.  Questa tecnica è adatta per fiumi lunghi il cui letto è largo piu’ di 5 metri.

La tecnica ultra light invece è utilizzata nei piccoli torrenti dove le trote riposano nascoste sotto le rocce o rami di alberi. Per questa tecnica bisognano materiali ultra leggeri, mulinelli in taglia 500/1000, nylon o trecce di piccolo diametro e di conseguenza piccoli artificiali. I lanci devono essere effettuati nel senso della corrente per evitare la fuga delle trote. In caso di pesca a vista cercate di lanciare dai 5 ai 10 metri al di la del pesce cercando di animare lentamente l’artificiale. Una volta stimolato il suo appetito la trota non tarderà a mordere il cucchiaino.

La scelta dei cucchiaini per la trota

Scegliete cucchiaini colorati con riflessi stimolanti per i predatori. In caso di pesca in torrente utilizzate cucchiaini del peso massimo di 5 grammi con amo triplo in taglia 0 oppure 1. Nel caso di pesca in bacini piu’ grandi come laghi o fiumi potete passare a grammature piu’ elevate per lanciare piu’ lontano.

 

Replica

Please enter your comment!
Please enter your name here