• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:News
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura
  • Ultima modifica dell'articolo:25 Maggio 2020

Pubblicato sul gruppo Facebook Passione pesca Lampedusa, un video registrato stamane da Salvatore Sicurello a dieci miglia a Sud di Lampedusa. Un grande squalo bianco, probabilmente una femmina nuota a pochi metri dalla loro imbarcazione.

«Gli avvistamenti o le catture di squalo bianco tra le acque del Mediterraneo sono frequenti tra i mesi di maggio e settembre, quando si ha il passaggio dei tonni rossi. Lo squalo bianco si mette cosi sulle tracce di questi grandi pelagici segnalando, anche se raramente, la sua presenza in Mediterraneo.

Questi avvistamenti sono oggi sempre piu’ rari, lo squalo bianco una volta era presente in abbondanza in Mediterraneo, oggi gli avvistamenti si contano sulle dita di una mano.

Questo predatore all’apice della catena alimentare gioca un ruolo importantissimo nel mantenere stabili gli equilibri dell’ecosistema marino e rappresentano dei veri e propri segnalatori dello stato di salute del mari e degli oceani.

Lo squalo bianco è attualmente minacciato e rientra tra le specie protette dalla Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (CITES).

Il video di Salvatore Sicurello

https://www.facebook.com/salvoooooooooooo/videos/10222514775322088/

Marcello Guadagnino

Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento