Primavera, un esplosione di vita in mare

Il Giornale dei MARINAI Biologia marinaPrimavera, un esplosione di vita in mare
4
(1)

Con la primavera  si risveglia la nostra passione per il mare. Si intravedono  le belle giornate primaverili, l’inverno è ormai finito ed è tempo di cominciare a lucidare le nostre attrezzature.

Ma cosa succede sott’acqua in primavera? Come sulla terraferma anche il mare subisce profondi mutamenti durante l’anno. Il lungo inverno sta passando e il mare che è stato influenzato da correnti di aria fredda, ha perso tutto il calore che aveva immagazzinato con le calde temperature della bella stagione. La temperatura dell’ acqua che è scesa prepotentemente con l’inizio dei primi freddi ha  indotto  in uno stato di torpore la vita subacquea, molte specie ittiche si sono rifugiate nelle grandi profondità del Mediterraneo, dove l’acqua è più calda, aspettando l’ arrivo della primavera.

Una murena

Mentre i primi raggi tentano di scaldare le acque, gli strati superficiali della colonna d’acqua, con una temperatura più bassa rispetto ad acque più profonde, affondano sotto il loro stesso peso. Si ha un inversione di masse d’acqua, con una risalita delle acque profonde più calde e ricche di elementi nutritivi. Questo fenomeno di risalita delle acque profonde è detto Upwelling. Il primo effetto si osserva sul fitoplancton, che ricopre un ruolo fondamentale: Il fitoplancton costituisce il cibo dello zooplancton erbivoro, il quale a sua volta è attivamente predato dallo zooplancton carnivoro e da pesci planctivori, questi ultimi, a loro volta, preda dei grandi piscivori.

Ascidie colorate

Le piccole diatomee si riproducono a ritmi sbalorditivi, aumentando il loro volume ed il loro numero. Non è possibile osservarle senza binoculare, ma sono così tante da intorbidire le acque. Si innesca cosi quella che in ecologia prende il nome di catena trofica : gli erbivori approfittano di questo immenso pascolo acquatico e si radunano a flotte nella colonna d’acqua più ricca di fitoplancton, fitte schiere di carnivori attirati dal banchetto degli erbivori si radunano anch’essi per nutrirsi degli erbivori.

Tutto questo movimento non può far altro che richiamare i grandi pelagici predatori, e dopo l’inverno passato in altre acque i nostri mari ritornano ad essere ricchi di vita .

Una seppia

Sospese nella colonna d’ acqua oltre che miliardi e miliardi di organismi fitoplanctonici vi sono una moltitudine di larve di organismi grandi e piccoli generate per nascere e crescere nello stesso tempo a questa grande fioritura algale, approfittando di questa grande abbondanza di nutrimento,importantissimo nei primi stadi del ciclo vitale. In tantissimi ritornano verso la costa, tornano le  sardine, gli sgombri si aggregano in fitti banchi,  i tonni si riuniscono per riprodursi come anche pagelli, saraghi e occhiate. Maturano anche le olive di mare ovvero i frutti della Posidonia.

Questo è solo un accenno di quello che succede in mare per spiegare che come ogni anno  arriva inesorabilmente la PRIMAVERA.

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 4 / 5. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Categories:
Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

delfino attacca pesce gatto Perché i delfini decapitano le loro prede ?
5 (2) I biologi marini hanno scoperto alcuni anni fa che alcuni delfini tursiopi del
pesce con amo in pancia Amo : meglio tagliare o slamare ?
5 (1) Una domanda che ci siamo posti un po’ tutti durante le nostre battute
Tonno rosso Stock di tonno rosso : la situazione migliora ed i tonni non sono più in pericolo
5 (5) Quattro specie di tonno pescate commercialmente sono sulla buona strada per il recupero
Il granchio fantasma – Ocypode cursor
4 (2) Il granchio fantasma – Ocypode cursor è un piccolo granchio delle dimensioni massime
idrofono Monitoraggio acustico dei mammiferi marini
4 (1) I mammiferi marini, in particolare i membri dei due ordini Pinnipedi (foche) e
delfini drone I droni infastidiscono i delfini?
5 (1) Oggi sempre più droni sono utilizzati per riprendere immagini, fare foto, monitorare ma
Lampedusa. affonda barcone, 125 migranti salvati dalla Guardia Costiera
3 (2) Lampedusa 09.09.2021 – Questa mattina, alle prime luci dell’alba, 125 migranti sono stati
Concorso fotografico “Aliens in the sea” : progetto citizen partecipativo per la sensibilizzazione delle invasioni biologiche.
5 (1) Favorire forme innovative di ‘Citizen Science’ per accrescere la partecipazione dei cittadini. E’ questo
granchio zombie Sacculina carcini : il parassita che zombifica i granchi verdi
4 (4) Sacculina carcini è un piccolo crostaceo parassita del granchio verde Carcinus maenas e
Pesce in scatola: tutti i benefici delle conserve di pesce!
3.4 (8) Con un’economia che gira sempre più rapidamente oggi si puo’ trasportare il pesce
Barracuda-luccio-di-mare La differenza tra barracuda e luccio di mare
5 (4) Un tempo in Mediterraneo era presente solamente il luccio di mare (Sphyraena sphyraena),
Gli attrezzi da pesca del Mediterraneo
5 (1) Pesca industriale o artigianale, piccola pesca costiera oppure i grandi strascichi ? Quali
Il gamberetto di scogliera Il gamberetto di scogliera – Gen. Palaemon
4 (1) In Mediterraneo esistono diverse specie appartenenti al genere Palaemon, tutti soprannominati gamberetti di
Torpedine La Torpedine -Torpedo marmorata
5 (2) L’areale della Torpedine varia dal Mare del Nord dove è raro, al Golfo
Fotosub e ricerca : competizioni per lo studio della biodiversità ittica
5 (3) La biodiversità delle nostre coste presenta una distribuzione piuttosto eterogenea dal punto di
vacanze in barca a vela Vacanze in barca a vela : i 10 vantaggi
4.3 (7) Per molti la vela è più di una passione. È infatti un esercizio per il
GUARDIA COSTIERA: I RISULTATI DELL’OPERAZIONE COMPLESSA «NO DRIFTNETS» CONTRO LA PESCA ILLEGALE
3.9 (19) Il contrasto all’utilizzo delle reti da posta derivanti illegali è sempre stato uno
Datterari arrestati, l’Amp Punta Campanella:”Grande operazione, noi parte civile”
4.8 (6) Blitz nella notte da parte degli uomini della Guardia Costiera coordinati dalla Procura
Pesca sostenibile Pesca sostenibile : taglie minime e specie protette
4.5 (2) Questa guida presenta le principali specie ittiche catturate sulla costa italiana e gli
pennatula La pennatula rossa – Pennatula rubra
5 (1) La pennatula rossa è un antozoo a forma di alberello delle dimensione massime