Null island o Isola Zero : Il Punto di Incontro tra Equatore e Greenwich

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
85ad5517 0f16 4850 8e66 4523f6c07861003a09d1c835355d9e null island 2017

Isola Zero è situata alla latitudine zero e longitudine zero (0°N 0°E), ossia nel punto in cui il meridiano principale e l’equatore si intersecano. Il nome è spesso utilizzato nei software di mappatura come segnaposto per individuare ed correggere voci di database erroneamente assegnate alle coordinate 0,0. Sebbene “Isola Zero ” sia iniziata come uno scherzo all’interno della comunità geospaziale, è diventata un utile mezzo per affrontare un problema ricorrente nella scienza delle informazioni geografiche.

Posizione Fisica : Il punto sulla superficie terrestre definito come Isola Zero si trova in acque internazionali nell’Oceano Atlantico, a circa 600 chilometri al largo della costa dell’Africa occidentale, nel Golfo di Guinea. In quel punto è permanentemente ancorata una boa meteorologica chiamata “Soul buoy” (boa dell’anima) in onore del genere musicale soul.

La terraferma più vicina a Isola Zero è un piccolo isolotto a 570 km a nord (4°45′30″N 1°58′33″W) che fa parte del Ghana. Il punto più vicino sulla terraferma è Achowa Point tra Akwidaa e Dixcove, entrambi in Ghana.

La profondità del fondale marino sotto la boa Soul è di circa 4.940 metri.

Nel Software In termini di computer e database di toponimi, le coordinate di Isola Zero sono state aggiunte al dataset mappa Natural Earth, di pubblico dominio, intorno al 2010-2011, dopodiché il termine è entrato in uso diffuso. Da allora, attraverso la finzione, l'”isola” ha acquisito una geografia, una storia e una bandiera. Natural Earth descrive l’entità come un “isola di 1 metro quadrato” con “rank di scala 100, indicando che non dovrebbe mai essere mostrata in una mappa”.

Il termine “Zero ” si riferisce appunto alle due coordinate zero, poiché i valori nulli (indicanti l’assenza di dati) vengono spesso forzati a un valore di 0 quando convertiti in un contesto intero o in un contesto “no-nulls allowed”.

La posizione è utilizzata dai sistemi di mappatura per intrappolare gli errori. Tali errori sorgono, ad esempio, quando un artefatto d’immagine è erroneamente associato alla posizione da un software che non può attribuire una geoposizione e, invece, associa una latitudine e longitudine di “Null, Null” o “0,0”. Come riportato nel gennaio 2018 da Bellingcat, altri dati mappati sulla posizione includono eventi di attività dall’app di tracciamento fitness Strava, apparentemente mappati nella posizione a causa dell’inserimento da parte degli utenti delle coordinate “0,0” per mascherare le loro vere posizioni.

La boa (“Stazione 13010 – Soul”) fa parte del sistema PIRATA, un insieme di 17 boe installate nell’Oceano Atlantico tropicale dal 1997 dagli Stati Uniti, dalla Francia e dal Brasile. Come le altre boe del sistema, prende il nome da un genere musicale. È una boa del sistema di acquisizione autonoma della temperatura (ATLAS) a forma conica alta 3,8 metri, ancorata da un cavo al fondale marino. Misura la velocità e direzione del vento, la temperatura dell’aria, la precipitazione, l’umidità, la radiazione solare e la pressione, temperatura e conducibilità fino a 500 metri sotto la superficie oceanica. La boa scomparve meno di un anno dopo l’installazione e fu sostituita nel 1998.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]
Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Pinterest
Email
Tags :

Lascia un commento

Ultimi articoli
Le schede degli organismi marini