La differenza tra triglia di scoglio e triglia di fango

4.8
(4)

Quale è la differenza tra la triglia di scoglio e la triglia di fango

Quante volte vi sarete chiesti come distinguere la triglia di scoglio e la triglia di fango? Spesso si cade in confusione parlandodiquesti mullidi, cercando giustificazione in base all’ambiente che abitano. Ma non è sempre corretto!

Per sapere quale è la differenza tra le due triglie dobbiamo andare ad osservare entrambi gli esemplari e distinguerli in base a delle caratteristiche fisiche dalle quali differiscono le due specie. Ricordate comunque che entrambe le specie presentano i barbigli, ed hanno colori e forme molto simili.

I caratteri che permettono la distinzione sono in primis i colori: Nelle triglie di scoglio (Mullus surmuletus) la colorazione è bruno-rossastra con una serie di bande giallo dorato sia lungo i fianchi che sulla prima dorsale. L’altra specie, quella di fango (Mullus barbatus barbatus) manca di queste bande colorate e le pinne sono spesso incolori.

la-triglia-di-scoglio-1 La differenza tra triglia di scoglio e triglia di fangoIl secondo carattere da osservare per capire la differenza è la presenza del numero di scaglie sulle guance: nella triglia di scoglio sono soltanto 2 mentre nella triglia di fango sono ben 3.

la-triglia-di-fango La differenza tra triglia di scoglio e triglia di fango

Altro carattere da cui differiscono le due triglie è la bocca. Nelle triglie di scoglio è piccola e protrattile, nella triglia di fango invece la bocca è terminale, tagliata orizzontalmente e poco protrattile.

* ancora un’altra differenza la potete trovare al mercato; le due specie hanno prezzi differenti e spesso viene venduta una specie per un’altra. Le due specie hanno costi completamente differenti. Riportiamo i prezzi al Kg per la triglia di scoglio e per la triglia di fango direttamente dal sito ISMEA

Le triglie di scoglio catturata in zona FAO 37, di taglia al pezzo compresa tra i 200 ed i 400 g ha un prezzo compreso tra i 15 ed i 25 euro al Kg (prezzo odierno) invece le triglie di fango di pezzatura da 100-200 g ha un prezzo nettamente inferiore: tra i 5 ed i 10 euro euro al Kg.

*I prezzi a livello nazionale possono variare da regione a regione, da paese a paese. Abbiamo cercato di stabilire un prezzo medio per le specie.




Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 4.8 / 5. Conteggio voti: 4

GRAZIE !!!!! Aiutami a far crescere il blog, condividi l'articolo sui social !

Miglioreremo questo post!

Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *