Canoa gonfiabile e kayak da pesca : quali scegliere

Il Giornale dei MARINAI Nautica e barcheCanoa gonfiabile e kayak da pesca : quali scegliere
3.4
(5)

La canoa gonfiabile: quale comprare e come sceglierla

Siete alla ricerca di una canoa gonfiabile ma non sapete che modello scegliere ? Forse posso darvi una mano. Ho avuto già esperienza con delle canoe gonfiabili quando organizzavo i campus di biologia marina per bambini. Le canoe gonfiabili mi hanno permesso di accompagnare i bambini in escursione sia in mare che in acqua dolce ma sono anche ottime per la pesca. Come dire poca spesa tanta resa. Una canoa gonfiabile vi permette non solo di divertirvi ma anche di risparmiare qualche soldino facendo sport.

Oggi il mercato offre tantissimi modelli ; Mono posto, bi posto e addirittura tri-posto. Ma cosa conta veramente nella scelta di una canoa gonfiabile ? Sono tutte uguali ? Quanto conta la dimensione di una canoa ? Ed il peso ? Vediamo quali caratteristiche osservare per comprare una canoa gonfiabile.

Come é fatta e a cosa serve una canoa gonfiabile

Non é nient’altro che un mezzo nautico spinto con la sola forza delle braccia. Le prime canoe erano realizzate in legno scavate nel legno di cedro. Erano utilizzate sia per la pesca ma anche per trasportare cibo e materiali . Oggi esistono diversi modelli, quelle gonfiabili e quelle rigide in vetroresina.

Quale migliore scelta per comprare una canoa.

Tutto dipende dall’utilizzo che ne farete e soprattutto dallo spazio che avete per conservarla. Se avete un garage e la possibilità di trasportare la canoa con la macchina (quelle lunghe più di 3 metri hanno bisogno di un rimorchio) allora potete optare per una canoa rigida.

Ma la canoa gonfiabile ha tanti vantaggi. In primis la possibilità di poterla trasportare dovunque. Piegata nel bagagliaio della macchina occupa poco spazio e addirittura esistono alcune canoe che piegate possono rientrare in uno zaino.

Le canoe gonfiabile ad aria sono facili da condurre grazie alla composizione del mezzo nautico. In pratica sono generalmente costituite da due tubolari gonfiabili inseriti all’interno di un rivestimento in tessuto robusto. Molte di esse possiedono il fondo rivestito con uno strato plastico che evita la possibilità di rovinare il fondo della canoa durante spostamenti ; messe in acqua o contatto con il fondo, alberi o pietre sporgenti. Questo permette anche di ridurre l’attrito con l’acqua e permette di far scivolare il mezzo in acqua più facilmente.

I motori delle canoe sono le braccia. Grazie ai remi infatti la canoa si sposta in maniera equilibrata e rapida. Se invece volessimo montare un piccolo motore elettrico abbiamo la possibilità di farlo acquistando un semplice supporto da montare a poppa della canoa.

La vacanza in canoa

Partire in vacanza in famiglia con una canoa nel bagagliaio può cambiare la nostra vacanza. Grazie a poca fatica e a semplici mosse possiamo partire alla scoperta di luoghi difficilmente accessibili dal bordo.

La canoa gonfiabile in mare

E’ un’ottima soluzione per navigare sotto costa considerando che comunque la sola forza delle braccia non é in grado di resistere alla forza delle onde. Motivo per cui se il mare non è calmo è assolutamente sconsigliato anche provare ad uscire in canoa. In mare una canoa vi permette di pescare a bolentino o a spinning. Se siete appassionati di pesca avete anche la possibilità di installare un ecoscandaglio nella canoa.

La canoa gonfiabile in lago e fiume

Come per il mare in lago vale la stessa regola. Per il fiume invece optate per canoe gonfiabili con il fondo rivestito. Un contatto con il fondo durante una rapida potrebbe far aprire una canoa non rivestita come una mela.

Gonfiare una canoa stanca ?

Due soluzioni, potete gonfiare la vostra canoa con una pompa a mano o a piede. Il gonfiaggio non prende più di 10 minuti e le valvole sono a pressione vi permettono di non perdere nemmeno un filo di aria durante il gonfiaggio.

Ma se volete velocizzare il tutto evitando la fatica esistono delle pompe elettriche al prezzo di circa 10 euro che permettono di gonfiare le canoe rapidamente collegandole all’accendisigari della macchia.

Canoa mia quanto mi costi

Non esageratamente ! Vale a dire che una canoa e’ accessibile davvero per tutti. I prezzi possono variare dai 100 ai 3000 euro a seconda del modello. L’importante e’ scegliere un modello resistente e fatto bene per non ritrovarsi con i “piedi in acqua” durante un escursione.

Il mio consiglio sulla canoa da acquistare

Un consiglio che pero posso darvi dopo aver comprato diverse canoe gonfiabili in passato e di non soffermarsi solo al prezzo. Potrebbe allettare sin da subito ma una volta in acqua la canoa deve essere stabile per massimizzare i vostri sforzi durante la remata.

Il kayak gonfiabile

A differenza della canoa il kayak gonfiabile e’ governato da un singolo rematore che utilizza un remo a doppia pala per remare sia a destra che a sinistra. La canoa invece e’ condotta da più rematori che remano sempre nella stessa posizione.

Come scegliere la canoa gonfiabile ideale

La scelta deve cadere su un modello adatto alle vostre esigenze: Se si tratta di una canoa per passare le vacanze al mare in famiglia il consiglio e’ di avere qualcosa di robusto in grado di sopportare il peso di più persone e di avere un ottima galleggiabilità. Le canoe più vendute ad oggi sono le canoe della marca Sevylor e hydro force, forse il miglior rapporto qualità prezzo nel mondo delle canoe.

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 3.4 / 5. Conteggio voti: 5

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Categories:
Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

delfini drone I droni infastidiscono i delfini?
5 (1) Oggi sempre più droni sono utilizzati per riprendere immagini, fare foto, monitorare ma
Lampedusa. affonda barcone, 125 migranti salvati dalla Guardia Costiera
3 (2) Lampedusa 09.09.2021 – Questa mattina, alle prime luci dell’alba, 125 migranti sono stati
Concorso fotografico “Aliens in the sea” : progetto citizen partecipativo per la sensibilizzazione delle invasioni biologiche.
5 (1) Favorire forme innovative di ‘Citizen Science’ per accrescere la partecipazione dei cittadini. E’ questo
granchio zombie Sacculina carcini : il parassita che zombifica i granchi verdi
4 (4) Sacculina carcini è un piccolo crostaceo parassita del granchio verde Carcinus maenas e
Pesce in scatola: tutti i benefici delle conserve di pesce!
3.4 (8) Con un’economia che gira sempre più rapidamente oggi si puo’ trasportare il pesce
Barracuda-luccio-di-mare La differenza tra barracuda e luccio di mare
5 (4) Un tempo in Mediterraneo era presente solamente il luccio di mare (Sphyraena sphyraena),
Gli attrezzi da pesca del Mediterraneo
5 (1) Pesca industriale o artigianale, piccola pesca costiera oppure i grandi strascichi ? Quali
Il gamberetto di scogliera Il gamberetto di scogliera – Gen. Palaemon
4 (1) In Mediterraneo esistono diverse specie appartenenti al genere Palaemon, tutti soprannominati gamberetti di
Torpedine La Torpedine -Torpedo marmorata
5 (2) L’areale della Torpedine varia dal Mare del Nord dove è raro, al Golfo
Fotosub e ricerca : competizioni per lo studio della biodiversità ittica
5 (3) La biodiversità delle nostre coste presenta una distribuzione piuttosto eterogenea dal punto di
vacanze in barca a vela Vacanze in barca a vela : i 10 vantaggi
4.3 (7) Per molti la vela è più di una passione. È infatti un esercizio per il
GUARDIA COSTIERA: I RISULTATI DELL’OPERAZIONE COMPLESSA «NO DRIFTNETS» CONTRO LA PESCA ILLEGALE
3.9 (19) Il contrasto all’utilizzo delle reti da posta derivanti illegali è sempre stato uno
Datterari arrestati, l’Amp Punta Campanella:”Grande operazione, noi parte civile”
4.8 (5) Blitz nella notte da parte degli uomini della Guardia Costiera coordinati dalla Procura
Pesca sostenibile Pesca sostenibile : taglie minime e specie protette
4.5 (2) Questa guida presenta le principali specie ittiche catturate sulla costa italiana e gli
pennatula La pennatula rossa – Pennatula rubra
5 (1) La pennatula rossa è un antozoo a forma di alberello delle dimensione massime
Le Mangrovie
3.8 (4) Gli ecosistemi a Mangrovie sono sicuramente tra gli ecosistemi più produttivi del pianeta.
vermocane Quali sono gli animali più velenosi del Mediterraneo?
4.5 (11) In Mar Mediterraneo sono presenti almeno una cinquantina di animali velenosi . Tutti sono
pyrosoma Pyrosoma, il gigante gli oceani
3.7 (3) Nonostante le apparenze, il pyrosoma non è in realtà un gigantesco verme marino
nomi oceani CHI HA SCELTO IL NOME DEGLI OCEANI?
5 (1) Vi siete mai chiesti qual è l’origine del nome degli oceani? Come è stato possibile
Inquinamento: trote selvatiche dipendenti dalla metanfetamina
4 (1) Animali che si drogano (o che lo fanno non consapevolmente) Uno studio condotto