1

Un pescatore di Cambridge si è recato in un laghetto di pesca sportiva per pescare carpe. Ma la sorte gli ha fatto trovare all’amo un pesce non proprio “sportivo”.


Un Frankenfish?
Sembrerebbe un pesce cartone proveniente dalla serie “I Simpson” risultato di una qualche bizzarra modificazione genetica dovuta alla fuoriuscita di materiale tossico dalla centrale nucleare di Springfield. Ed invece si tratta di un possibile accoppiamento tra una carpa ed un ciprinide , un pesce che solitamente abita acquari ornamentali. 

A fare l’insolita cattura è stato un medico di Cambridge, Mark Sawyer, che dopo aver catturato il pesce ed averlo fotografato lo ha subito rigettato nel lago. Il pesce potrebbe essere una sorta di accoppiamento raro in natura, tra carpe e pesci rossi, nulla mai visto prima.

Pescare carpe può dare delle sorprese…

Morfologicamente il pesce aveva delle sembianze particolari: la testa era simile ad una carpa, il corpo e la coda invece erano quelli di un pesce rosso.
Sebbene in natura pesci rossi e carpe condividano lo stesso habitat è difficile che due specie totalmente differenti possano accoppiarsi e dare vita ad una nuova progenie. Difficile, ammette Paul Garner biologo della pesca, ma non impossibile.  Ma potrebbe anche darsi che lo strano esemplare sia il risultato di un incrocio tra un pesce rosso (Carassius auratus)ed un pesce rosso della Virginia.

 

Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui