• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:News
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura
  • Ultima modifica dell'articolo:13 Gennaio 2021

Un pescatore di Cambridge si è recato in un laghetto di pesca sportiva per pescare carpe. Ma la sorte gli ha fatto trovare all’amo un pesce non proprio “sportivo”.


Un Frankenfish?
Sembrerebbe un pesce cartone proveniente dalla serie “I Simpson” risultato di una qualche bizzarra modificazione genetica dovuta alla fuoriuscita di materiale tossico dalla centrale nucleare di Springfield. Ed invece si tratta di un possibile accoppiamento tra una carpa ed un ciprinide , un pesce che solitamente abita acquari ornamentali.

A fare l’insolita cattura è stato un medico di Cambridge, Mark Sawyer, che dopo aver catturato il pesce ed averlo fotografato lo ha subito rigettato nel lago. Il pesce potrebbe essere una sorta di accoppiamento raro in natura, tra carpe e pesci rossi, nulla mai visto prima.

Pescare carpe può dare delle sorprese…

Morfologicamente il pesce aveva delle sembianze particolari: la testa era simile ad una carpa, il corpo e la coda invece erano quelli di un pesce rosso.
Sebbene in natura pesci rossi e carpe condividano lo stesso habitat è difficile che due specie totalmente differenti possano accoppiarsi e dare vita ad una nuova progenie. Difficile, ammette Paul Garner biologo della pesca, ma non impossibile. Ma potrebbe anche darsi che lo stranoesemplaresia il risultato di un incrocio tra un pesce rosso (Carassius auratus)ed un pesce rosso della Virginia.

 

Marcello Guadagnino

Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento