Va a pesca. Muore folgorato dai fili dell’alta tensione

Il Giornale dei MARINAI NewsVa a pesca. Muore folgorato dai fili dell’alta tensione
0
(0)

Si tratta di Marco Vazzoler, un 32enne di San Biagio, in provincia di Treviso. La sua canna da pesca avrebbe toccato i fili dell’alta tensione.

E’ accaduto nella serata di domenica. I parenti dell’uomo dopo averlo atteso a lungo hanno dato l’allarme ai carabinieri.

image

L’uomo infatti,  appassionato di pesca alle trote, si era allontanato  poche ore prima per una battuta di pesca lungo il fiume Meschio. Secondo una prima ricostruzione delle forze dell’ordine, il giovane si è recato in via Vittorio Veneto con la sua auto  e una volta sistemata la sua postazione ha iniziato a pescare fino a quando il filo della sua canna da pesca in carbonio ha toccato i fili dell’alta tensione poco distanti, creando così una potente scossa che lo ha folgorato facendolo cadere esanime in acqua.“
Era già successo altre volte

Marzo 2015. Sarebbe morto folgorato dalla scarica elettrica partita dai fili dell’alta tensione,Avio Pastorelli, un pescatore di Campegine nei pressi di Reggio Emilia. Probabilmente la canna da pesca in carbonio ha toccato i fili dell’alta tensione durante un lancio. Il contatto letale è avvenuto in località Mandria. Sembra che il problema dell’alta tensione stia diventando serio per i pescatori fluviali in particolare.

Febbraio 2015 .E’ quello che è accaduto anche sulle sponde del fiume Aniene nel mese di febbraio  dove un uomo di Subiaco che stava pescando nei pressi del ponte Lucidi ha urtato i cavi dell’alta tensione con la sua canna da pesca.  I cavi  avrebbero scaricato sull’uomo uccidendolo sul colpo, un fatale errore che è costato la vita al pescatore.

Sempre lungo le sponde del fiume Aniene nel 2006 e nel 2010 altri due pescatori pescatori persero la vita con la stessa modalità-

Nel 2010 a Vicovaro la morte del giovane Roberto Biddau. Stava pescando sulle rive dell’Aniene, sul territorio di Vicovaro, con una canna da pesca in carbonio lunga circa sei metri. Ha sfiorato un palo dell’alta tensione ed è morto folgorato di fronte agli occhi dell’amico vicovarese, che ha cercato di soccorrerlo mettendo a rischio la propria vita. La tragedia, nel pomeriggio di domenica 28 febbraio 2010, lungo le sponde del fiume Aniene durante l’apertura della pesca alla trota. Il pescatore è Roberto Biddau, 36 anni di Castel Madama, morto all’istante per aver toccato con la punta di una lunga canna da pesca un cavo dell’alta tensione dell’Enel.

Nel 2006 morì Maurizio Di Giuseppe. Proprio sullo stesso punto dov’è deceduto Roberto Biddau, a via Piana in località Sant’Antonio, proprio vicino ai fili dell’elettrodotto dell’Enel all’interno di via Tiburtina, il 19 marzo del 2006 morì Maurizio Di Giuseppe, 51enne di Vicovaro, fulminato mentre camminava lungo il fiume Aniene. La sua canna al carbonio, lunga 7,10 metri, è rimasta impigliata ad un cavo della corrente di 380 watt, posta all’altezza di 7 metri uccidendolo nel giro di pochi minuti. Inutili i soccorsi prestati all’uomo da altri pescatori: il decesso è stato accertato dal medico di bordo di un’ eliambulanza del 118 atterrata subito dopo nelle vicinanze.
Nel 1998 sotto lo stesso ponte, se la vide brutta anche Mauro Solitari, un altro pescatore vicovarese che rimase ferito.

Fonte Italian fishing tv

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Categories:
Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

delfino attacca pesce gatto Perché i delfini decapitano le loro prede ?
5 (2) I biologi marini hanno scoperto alcuni anni fa che alcuni delfini tursiopi del
pesce con amo in pancia Amo : meglio tagliare o slamare ?
5 (1) Una domanda che ci siamo posti un po’ tutti durante le nostre battute
Tonno rosso Stock di tonno rosso : la situazione migliora ed i tonni non sono più in pericolo
5 (5) Quattro specie di tonno pescate commercialmente sono sulla buona strada per il recupero
Il granchio fantasma – Ocypode cursor
4 (2) Il granchio fantasma – Ocypode cursor è un piccolo granchio delle dimensioni massime
idrofono Monitoraggio acustico dei mammiferi marini
4 (1) I mammiferi marini, in particolare i membri dei due ordini Pinnipedi (foche) e
delfini drone I droni infastidiscono i delfini?
5 (1) Oggi sempre più droni sono utilizzati per riprendere immagini, fare foto, monitorare ma
Lampedusa. affonda barcone, 125 migranti salvati dalla Guardia Costiera
3 (2) Lampedusa 09.09.2021 – Questa mattina, alle prime luci dell’alba, 125 migranti sono stati
Concorso fotografico “Aliens in the sea” : progetto citizen partecipativo per la sensibilizzazione delle invasioni biologiche.
5 (1) Favorire forme innovative di ‘Citizen Science’ per accrescere la partecipazione dei cittadini. E’ questo
granchio zombie Sacculina carcini : il parassita che zombifica i granchi verdi
4 (4) Sacculina carcini è un piccolo crostaceo parassita del granchio verde Carcinus maenas e
Pesce in scatola: tutti i benefici delle conserve di pesce!
3.4 (8) Con un’economia che gira sempre più rapidamente oggi si puo’ trasportare il pesce
Barracuda-luccio-di-mare La differenza tra barracuda e luccio di mare
5 (4) Un tempo in Mediterraneo era presente solamente il luccio di mare (Sphyraena sphyraena),
Gli attrezzi da pesca del Mediterraneo
5 (1) Pesca industriale o artigianale, piccola pesca costiera oppure i grandi strascichi ? Quali
Il gamberetto di scogliera Il gamberetto di scogliera – Gen. Palaemon
4 (1) In Mediterraneo esistono diverse specie appartenenti al genere Palaemon, tutti soprannominati gamberetti di
Torpedine La Torpedine -Torpedo marmorata
5 (2) L’areale della Torpedine varia dal Mare del Nord dove è raro, al Golfo
Fotosub e ricerca : competizioni per lo studio della biodiversità ittica
5 (3) La biodiversità delle nostre coste presenta una distribuzione piuttosto eterogenea dal punto di
vacanze in barca a vela Vacanze in barca a vela : i 10 vantaggi
4.3 (7) Per molti la vela è più di una passione. È infatti un esercizio per il
GUARDIA COSTIERA: I RISULTATI DELL’OPERAZIONE COMPLESSA «NO DRIFTNETS» CONTRO LA PESCA ILLEGALE
3.9 (19) Il contrasto all’utilizzo delle reti da posta derivanti illegali è sempre stato uno
Datterari arrestati, l’Amp Punta Campanella:”Grande operazione, noi parte civile”
4.8 (6) Blitz nella notte da parte degli uomini della Guardia Costiera coordinati dalla Procura
Pesca sostenibile Pesca sostenibile : taglie minime e specie protette
4.5 (2) Questa guida presenta le principali specie ittiche catturate sulla costa italiana e gli
pennatula La pennatula rossa – Pennatula rubra
5 (1) La pennatula rossa è un antozoo a forma di alberello delle dimensione massime