1

Uno squalo mangia un altro squalo in un acquario in Giappone.

Giappone – I due squali vivevano pacificamente da piu’ di dieci anni nello stesso acquario.

requin-taureau-280m-tente-avaler-requin-corail-160m-aquarium-ibaraki-japon-28-avril-2014-1577581-616x380 Uno squalo mangia un altro squalo in un acquario in Giappone.
Uno squalo mangia un altro squalo in un acquario in Giappone.

Il personale dell’acquario Aqua World, situato in piccola  cittadina della regione di Ibaraki in Giappone è esterefatto: uno squalo toro ha aggredito uno squalo pinnabianca (Triaenodon obesus) all’interno della vasca “mare degli squali” con cui coabitava da 10 anni. La scena è stata raccapricciante, racconta uno dei guardiani dell’acquario. Stamattina (28 aprile) mentre effettuavo il solito giro di perlustrazione delle vasche ho notato lo squalo toro con un grosso pesce che spuntava dalla sua bocca. Lo squalo toro, della misura di circa 3 metri aveva in bocca uno dei suoi compagni d’acquario, uno squalo pinnabianca della lunghezza di circa 1,6 metri.

5e7d0430 Uno squalo mangia un altro squalo in un acquario in Giappone.
Lo squalo toro non è però riuscito a spezzare la spina dorsalee il pesce è rimasto vivo nella bocca del toro per almeno un’ora. Il personale dell’acquario è intervenuto per cercare di salvare lo squalo piu’ piccolo, che purtroppo è deceduto per le lesioni subite. Un fatto molto strano anche per gli squali, soprattutto per animali che condividevano la stessa vasca da piu’ di 10 anni.

Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui