• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:News
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti
  • Tempo di lettura:1 minuti di lettura
  • Ultima modifica dell'articolo:20 Febbraio 2020

La Guardia Costiera recupera un carrello da rimorchio imbarcazioni a mezzo chilometro dalla costa di Mal di Ventre.

Cosa ci facesse un carrello per imbarcazioni a mezzo chilometro dalla costa e a tremetridi fondale ancora rimane un mistero. Fatto sta che in piena area marina protetta la Guardia Costiera ha portato a termine l’operazione di recupero per rimuovere un oggetto sicuramente pericoloso per la navigazione e per l’ambiente marino. Naturalmente ci si interroga su come il carrello possa essere finito cosi lontano dalla costa. Un oggetto di tali dimensioni e peso non puo’ essere sicuramente stato trasportato dalla corrente. E, sembra anche incredibile pensare come possa essere arrivato a quella distanza anche se qualcuno lo abbia fatto volutamente. Mal di ventre, trovato un carrello in fondo al mare

Al momento stai visualizzando Un carrello per imbarcazioni sul fondale di Mal di Ventre

Marcello Guadagnino

Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento