Tartarughe spiaggiate nel lungomare Riminese

Sono decine le tartarughe rinvenute morte su tutto il lungomare Riminese.

Dopo la forte mareggiata che si è battuta su tutta la costa Adriatica, la Capitaneria di Porto è dovuta intervenire dopo diverse segnalazioni di cittadini che avevano avvistato sulle spiaggie carcasse di tartarughe Caretta caretta molto probabilmente morte in mare aperto e poi spiaggiatesi in seguito alle forti correnti superficiali. Questo è avvenuto soltanto nelle ultime 48 ore, ma da circa 40 giorni se ne contatano piu’ di 100 tutte morte e ritrovate in zone diverse. La Fondazione Cetacea sta cercando di capirne il motivo, ma l’unica verità al momento è che le carcasse ritrovate sono troppe e ritrovate in troppo poco tempo. Capitaneria di Porto, Università di Bologna, Fondazione Cetacea, Usl, Arpa ed illaboratorio di Biologia di Cesenatico hanno creato un tavolo di lavoro per cercare di capire cosa ha ucciso le tartarughe.

 

Sono decine le tartarughe rinvenute morte su tutto il lungomare Riminese.
  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:News
  • Commenti dell'articolo:1 commento
  • Tempo di lettura:1 minuti di lettura
  • Ultima modifica dell'articolo:27 Giugno 2019

Marcello Guadagnino

Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento

Questo articolo ha un commento

  1. Nando Esposito

    Che c’è sul fondo dell’Adriatico??? Non dimentichiamo che durante la guerra in Bosnia,tutti gli aerei USA che tornavano ancora con bombe, le scaricavano a mare altrimenti non potevano atterrare!!