Un gruppo di maltesi ha catturato uno squalo. Animale appeso come trofeo.

Una foto che ritrae tre uomini in posa accanto ad uno squalo  catturato e appeso per la coda, sono apparse su facebook e rimosse poche ore dopo. Il commento a corredo della foto intendeva dire: lo abbiamo ucciso prima che lo facesse lui. In un primo momento si pensava si trattasse di un grande bianco, ma sembra invece si tratti di uno squalo mako di grandi dimensioni.

La posizione esatta dove e’ stato ucciso lo squalo non e’ nota ma si pensa che sia avvenuta proprio tra le acque di Malta. Tra i commenti, gli uomini hanno poi scritto di averlo trovato spiaggiato, poi scrivono ancora di averlo pescato tra le acque della Libia. Una foto che ha suscitato clamore dunque.

le-foto-dello-squalo-bianco-catturato-a-malta Squalo Mako catturato tra le acque maltesi

squalo-bianco-catturato-a-malta-275x500 Squalo Mako catturato tra le acque maltesisqualo-cattuato-a-malta-275x500 Squalo Mako catturato tra le acque maltesi

Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

1 commento

  1. Mi pare piuttosto un grosso esemplare di Isurus oxyrhinchus o mako. Specie, peraltro, non protetta nelle acque del Mediterraneo, malgrado sia tra le specie a rischio. Il commento dei pescatori invece è sintomatico di quanta ignoranza circondi ancora il mondo degli squali; mi sembra che noi esseri umani siamo i veri predatori !

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui