• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:News
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura
  • Ultima modifica dell'articolo:20 Febbraio 2020

Un altro attacco di uno squalo ad un surfista in Australia

“Sembrava una scena del celebre film, ma invece era tutto vero!” Cosi gli amici di Zac , il 19enne ucciso parlano ai giornalisti. Dopo l’attacco dello squalo i ragazzi hanno cercato di allontanare lo squalo ma Zac aveva subito delle ferite mortali.

19 anni e la passione per il surf, Zac aveva da poco preso il patentino da surfista ein compagnia di quattro amici era andato a cavalcare le onde a Campbell’s Beach, in Australia, vicino a Coffs Harbour. Uno squalo tigre (si pensa) avvicinatosi alla costa ha attaccato il surfista

Un attacco violento che si è ripetuto piu’ volte con diversi morsi alle gambe. Sono state le lacerazioni a strocare il cuore di Zac prima che l’ambulanza arrivasse.

Gli amici lo hanno ricordto formando un cerchio al largo Town Beach di Port Macquarie . Hanno poi remato verso l’oceano , dove hanno tenuto un minuto di silenzio .

art-shark-victim1-20131201152634697228-620x349

Marcello Guadagnino

Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento