Ultimo appuntamento con “Iniziative Oceaniche” organizzato dal comune di Sorrento e dal Parco Marino di Punta Campanella. Tanti i rifiuti raccolti e differenziati a Marina Grande.

Cinquanta bambini hanno ripulito Marina Grande, il borgo “della Loren e di De Sica”. E’ stata un grande successo la conclusione di “Iniziative oceaniche”, la manifestazione di volontariato ambientale che si e’ svolta nel weekend scorso a Sorrento. L’iniziativa, organizzata dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Sorrento, dall’ Area Marina Protetta di Punta Campanella e da Penisolaverde ha visto la partecipazione de “La Grande Onda” e della Cooperativa Sant’Anna. Ma soprattutto di 50 alunni delle classi IVA e IVB dell’istituto comprensivo Vittorio Veneto di Sorrento, accompagnati dai docenti Maiacandida Mastro e Gelsomina Pollio. I bambini, grazie al prezioso intervento degli operatori del Centro di Educazione Ambientale del Parco Marino di Punta Campanella, Carmela Guidone e Antonella Esposito, hanno raccolto e catalogato tutti i rifiuti trovati sull’arenile. Quasi 2mila cicche di sigaretta, oltre mille pezzi di legno, e poi, 447 pezzi di plastica, ami e attrezzi da pesca, rifiuti sanitari e tanto polistirolo. Tutto il materiale e’ stato differenziato e consegnato a Penisola Verde.
” Siamo sempre in prima linea quando si tratta di svolgere azioni di pulizia di spiagge o fondali- dichiara il direttore del Parco Marino di Punta Campanella, Antonino Miccio- Sono iniziative importanti perche’ oltre ad avere un riscontro pratico hanno anche un ruolo fondamentale per sensibilizzare tutti, istituzioni e cittadini, verso il rispetto del nostro mare”.
“Questa iniziativa – commenta il Consigliere Comunale di Sorrento, Luigi Di Prisco – conclude nel modo più positivo possibile una serie di appuntamenti volti alla formazione delle nuove generazione a tutela dell’ambiente e in questo caso specifico alla risorsa mare e a tutto l’ecosistema che lo circonda. Un grazie sentito a tutti gli enti e le associazioni che hanno sostenuto quest’ evento”.

Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui