Si celebra oggi la Giornata Mondiale degli Oceani

Il Giornale dei MARINAI NewsSi celebra oggi la Giornata Mondiale degli Oceani
0
(0)

Come ogni 8 giugno dal 1992, si celebra oggi  la Giornata Mondiale degli Oceani.

Fuoriuscita di carburanti dalle navi cargo, plastica abbandonata, balene e tartarughe a rischio, erosione delle barriere coralline, acidificazione.
E potrebbe continuare il lungo elenco delle minacce e delle ‘violenze’ agli oceani. Per ricordare tutto questo e per sensibilizzare ancora sulla difesa degli ecosistemi marini oggi 8 giugno, si celebra la Giornata mondiale degli Oceani.
Slogan di quest’anno è “Insieme abbiamo il potere di proteggere l’oceano” mentre testimonial sono gli Octonauti, protagonisti del cartone animato della Disney, esploratori del mare sempre pronti a proteggere l’ambiente marino e i suoi abitanti.
L’invito del sito WorldOceansDay.org è di fare un selfie per il mare per mostrare al mondo di essere parte attiva con un’azione concreta e postarlo su twitter con l’hashtag #WorldOceansDay!.In alternativa si può “fare una promessa”, spiega la coordinatrice del World Oceans Day, Alyssa Isakower sottolineando che «ciascuno può fare qualcosa per proteggere il nostro oceano» come riusare le buste della spesa, le bottiglie di acqua, fare docce brevi, usare i trasporti pubblici almeno una volta a settimana. E ancora, ridurre i rifiuti, parlare della pesca sostenibile e ottenere un credito di energia da fonti rinnovabili per contribuire a combattere l’acidificazione degli oceani, che dalla rivoluzione industriale è cresciuta del 30% a causa dell’inquinamento provocato dalla CO2 prodotta dai combustibili fossili e per questo l’invito è a passare all’energia rinnovabile.

3ecd1ecc-42a1-455e-bd76-3c7a07b54f8d.
La celebrazione di questa giornata istituita l’8 giugno 1992 al vertice di Rio sul futuro del Pianeta, prevede centinaia di eventi organizzati in tutti continenti, anche in zoo, acquari e musei. In Australia, sulla bellissima spiaggia di Nelly Bay, si farà pulizia e si parlerà di mare, ci saranno giochi in spiaggia, bancarelle, barbecue, cortometraggi e musica; negli Stati Uniti, il Miami Underwater Festival si celebra per due giorni al museo della Scienza e in Knight Plaza con laboratori familiari, progetti artistici, attività di vela, cacce al tesoro; all’acquario di Seattle si può imparare come diventare un eroe dell’oceano proteggendo i coralli dall’acidificazione e riducendo l’uso della plastica nella nostra vita.
A Durban in Sudafrica si pagaia per gli squali mentre all’Ocean park di Hong Kong il focus sarà sulla prevenzione dei rifiuti in mare. In Italia eventi sono stati organizzati all’acquario di Genova, poi si farà snorkeling al Circeo, e c’é una mostra fotografica ‘Frammenti azzurri’ a Roseto degli Abruzzi. Il Wwf Italia invece lancia una nuova sfida: «l’impegno per la gestione ecosostenibile del Mare Adriatico, organo vitale per l’intero Mediterraneo dal punto di vista oceanografico e produttivo. E’ l’area dove vive la popolazione più numerosa di Tursiopi di tutto il Mediterraneo ed è una fondamentale zona di alimentazione per un gran numero di tartarughe marine Caretta caretta, in particolare per le popolazioni greche. L’Adriatico, però – spiega l’associazione del Panda – è anche un mare a rischio: pur essendo fulcro di un turismo costiero importante e di attività di pesca fiorente, il rischio trivellazioni al largo delle coste è reale, come dimostrano gli annunci fatti in questi ultimi mesi».

 

 

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Categories:
Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Lampedusa. affonda barcone, 125 migranti salvati dalla Guardia Costiera
3 (2) Lampedusa 09.09.2021 – Questa mattina, alle prime luci dell’alba, 125 migranti sono stati
Concorso fotografico “Aliens in the sea” : progetto citizen partecipativo per la sensibilizzazione delle invasioni biologiche.
5 (1) Favorire forme innovative di ‘Citizen Science’ per accrescere la partecipazione dei cittadini. E’ questo
granchio zombie Sacculina carcini : il parassita che zombifica i granchi verdi
4 (4) Sacculina carcini è un piccolo crostaceo parassita del granchio verde Carcinus maenas e
Pesce in scatola: tutti i benefici delle conserve di pesce!
3.4 (8) Con un’economia che gira sempre più rapidamente oggi si puo’ trasportare il pesce
Barracuda-luccio-di-mare La differenza tra barracuda e luccio di mare
5 (4) Un tempo in Mediterraneo era presente solamente il luccio di mare (Sphyraena sphyraena),
Gli attrezzi da pesca del Mediterraneo
5 (1) Pesca industriale o artigianale, piccola pesca costiera oppure i grandi strascichi ? Quali
Il gamberetto di scogliera Il gamberetto di scogliera – Gen. Palaemon
4 (1) In Mediterraneo esistono diverse specie appartenenti al genere Palaemon, tutti soprannominati gamberetti di
Torpedine La Torpedine -Torpedo marmorata
5 (2) L’areale della Torpedine varia dal Mare del Nord dove è raro, al Golfo
Fotosub e ricerca : competizioni per lo studio della biodiversità ittica
5 (3) La biodiversità delle nostre coste presenta una distribuzione piuttosto eterogenea dal punto di
vacanze in barca a vela Vacanze in barca a vela : i 10 vantaggi
4.3 (7) Per molti la vela è più di una passione. È infatti un esercizio per il
GUARDIA COSTIERA: I RISULTATI DELL’OPERAZIONE COMPLESSA «NO DRIFTNETS» CONTRO LA PESCA ILLEGALE
3.9 (19) Il contrasto all’utilizzo delle reti da posta derivanti illegali è sempre stato uno
Datterari arrestati, l’Amp Punta Campanella:”Grande operazione, noi parte civile”
4.8 (5) Blitz nella notte da parte degli uomini della Guardia Costiera coordinati dalla Procura
Pesca sostenibile Pesca sostenibile : taglie minime e specie protette
4.5 (2) Questa guida presenta le principali specie ittiche catturate sulla costa italiana e gli
pennatula La pennatula rossa – Pennatula rubra
5 (1) La pennatula rossa è un antozoo a forma di alberello delle dimensione massime
Le Mangrovie
3.8 (4) Gli ecosistemi a Mangrovie sono sicuramente tra gli ecosistemi più produttivi del pianeta.
vermocane Quali sono gli animali più velenosi del Mediterraneo?
4.5 (11) In Mar Mediterraneo sono presenti almeno una cinquantina di animali velenosi . Tutti sono
pyrosoma Pyrosoma, il gigante gli oceani
3.7 (3) Nonostante le apparenze, il pyrosoma non è in realtà un gigantesco verme marino
nomi oceani CHI HA SCELTO IL NOME DEGLI OCEANI?
5 (1) Vi siete mai chiesti qual è l’origine del nome degli oceani? Come è stato possibile
Inquinamento: trote selvatiche dipendenti dalla metanfetamina
4 (1) Animali che si drogano (o che lo fanno non consapevolmente) Uno studio condotto
mal di mare Naupatia o mal di mare : cosa fare e come prevenire
5 (3) Classificato tra le cinetosi (malessere che si presenta durante un viaggio), il mal