E’ la sfida di Sergio Davì che percorrerà 6000 miglia da Palermo a Rio in gommone

Aveva già affrontato sfide ardue Sergio Davì. Nel 2010,”Dai fiori di Sicilia ai fiori d’Olanda-Palermo-Amsterdam 3.000 miglia in gommone” e nel 2012 da Palermo al Circolo Polare Artico in gommone” (oltre 4000 miglia da Palermo a Capo Nord). Adesso è pronto per risalatare sul gommone ed affrontare le 6000 miglia che dividono Palermo da Rio de Janeiro. Davì attraverserà l’oceano Atlantico alla volta di Rio a bordo di un gommone lungo 8,60 metri che monta due motori  diesel da 200 cv ciascuno. Il gommone lascerà gli ormeggi già mercoledì partendo dalla borgata dell’Arenella a Palermo. L’equipaggio composto da 3 uomini Sergio Davì, comandante della spedizione, Alessio Bellavista, copilota e fotografo, capitano di lungo corso e Massimo Rocca tecnico di bordo. Le rotta sarà Italia, Tunisia, Marocco, Isole Canarie, Capoverde e poi dritti sino alle coste del Brasile.

I numeri

70 giorni di navigazione circa

6000 miglia nautiche da percorrere

300 ore di navigaione

13.000 litri di carburante

Sergio-Davì-668x500 Da Palermo a Rio in gommone
Il mezzo nautico durante una sosta

 

Replica

Please enter your comment!
Please enter your name here