Home La pesca professionale Sardegna, la regione risarcirà i pescatori per i danni causati dai delfini

    Sardegna, la regione risarcirà i pescatori per i danni causati dai delfini

    332
    1


    Dichiarazione della segretaria generale Uilapesca Enrica Mammucari

    Il Consiglio regionale della Sardegna ha approvato un disegno di legge che prevede un risarcimento economico ai pescatori dai danni causati alle attività di pesca dai delfini. La legge, che sarà pubblicata in gazzetta ufficiale nei prossimi giorni, prevede di utilizzare a tal fine delle risorse previste nella legge finanziaria regionale del 2015, pari a 200.000 euro, che non sono mai state utilizzate. Gli indennizzi che saranno riconosciuti ai pescatori non si configurano come aiuti di stato ma sono in linea con la misura 1.40 del Fondo europeo per gli affari marittimi (Feamp).

    Soddisfatta la segretaria generale della Uilapesca Enrica Mammucari: “Il 17 ottobre scorso a Sant’Anna Arresi, insieme a oltre 150 pescatori sardi, avevamo posto il problema dei danni causati dai delfini. Quella che arriva oggi dalla regione Sardegna è una prima risposta importante che dimostra la bontà della nostra proposta e premia il lavoro svolto dalla Uilapesca per perseguire questo risultato. Certamente le risorse stanziate non sono sufficienti a risolvere il problema ma ci auguriamo che un ulteriore sforzo sarà fatto con la prossima legge finanziaria”.

    Fai clic su una stella per votare il post!

    Voto medio / 5. Conteggio voti:

    Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

    GRAZIE !!!!! Aiutami a far crescere il blog, condividi l'articolo sui social !

    Miglioreremo questo post!

    Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

    1 commento

    1. Non ci siamo…..
      I pescatori sono una categoria da proteggere e da incentivare, massimo rispetto e riconoscenza a chi con il proprio durissimo lavoto ci mette in condizione di portare a tavola un pesce sano, ma….
      i delfini non sono ospiti del mare, sono tra i padroni di casa del mare, così come altre specie ittiche….
      Il titolo è forviante……correggete il tiro….così non va bene….per niente….

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui