E’ stato confermato dall’Università James Cook in Australia.

I rumori delle navi interferiscono con le comunicazioni tra i cetacei. Non era soltanto una supposizione, che i rumori delle navi in transito potessero disturbare i richiami dei cetacei. Adesso, dopo una ricerca durata tre mesi, svolta  nei pressi della Grande Barriera Corallina, gli scienziati Australiano confermano cio’ che per tanto era un dato di fatto. Grazie a dei grandi microfoni sottomarini, lo studio, guidato da Colin Simpfendorfer, direttore dell’Istituto per la pesca e per l’acquacultura di Townsville,  ha diviso i suoni registrati in tre distinti gruppi: Suoni prodotti dalle balene, quelli prodotti dalle navi e quelli prodotti dai fenomeni meteorologici.

navi balene 2
Spesso anche i rumori di piccoli motoscafi attraggono le balene fonte: National geographic

“I suoni a bassa frequenza creati dalle navi sono simili a quelli che i cetacei usano per comunicare”, comunica Simpfendorfer sul sito della James Cook University. ” Volevamo mettere in luce proprio la crescita del traffico marittimo, il quale può creare dei danni ecologici nelle comunità delle balene e dei cetacei in generale.

La ricerca è comunque nelle fasi di avvio per cui per conoscere quali sono i veri effetti su questi animali bisognerà attendere i risultati degli studi che saranno dureranno per tutto il 2014.

 “I cetacei usano il suono per organizzare i gruppi familiari o comunicare con i piccoli, tutte comunicazioni importanti nelle lunghe migrazioni annuali” conclude Colin Simpfendorfe.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui