RITORNO A CORINTO


0
(0)

RITORNO A CORINTO

La sede del Plemmirio ha ospitato una tappa dell’edizione 2015 diRitorno a Corinto” un trofeo del mare nato per omaggiare le radici elleniche di Siracusa città baciata dalle acque del mito greco. Nella sala “Ferruzza –Romano si sono dati appuntamento tutti gli equipaggi partecipanti alle regate che hanno attraversato il mare da Siracusa a Thapsos, dal Plemmirio alla Targia e fino a Porto Grande. L’iniziativa è organizzata dalla omonima associazione che dà il titolo alla manifestazione, in gemellaggio con la città di Corinto, il Comune di Siracusa, la Fiv (federazione italiana vela) il Coni Italia e l’autorità portuale di Augusta con il coinvolgimento di 15 equipaggi provenienti da tutta la Sicilia. Nella sala multimediale dell’Amp del Plemmirio si è svolto il briefing della regata d’altura a cui hanno preso parte il vicesindaco Francesco Italia, il vicecomandante della Capitaneria di Porto di Siracusa Ernesto Cataldi, il presidente dell’associazione Nicola Tarantello, l’archeologo Dario Scarfì e lo storico Giancarlo Germanà Bozza. La conferenza è stata allietata anche da un momento musicale a cura dei maestri di chitarra classica Marcello Cappellani e Roberto Salerno. Al momento della premiazione degli equipaggi vincenti le varie regate ha partecipato anche Patrizia Maiorca.

Questi gli equipaggi che si sono aggiudicati il primo posto nelle varie competizioni

Trofeo del Mito (gran crociera) – lo yacht Corinna, armatore Piero Curcio del circolo C.V.Ribellino

Trofeo Yachting Memories – lo yacht Kerulos armatore Salvatore Nicotra

Trofeo Archimede (barche a vela latina)- barca Zaira di Santo Marsala

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Cosa ne pensi ? Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche