CONDIVIDI
riccardo cingillo
riccardo cingillo


38056 1160201663253 5262397 n - Riccardo Cingillo, il narratore del mareContinuiamo la scoperta dei protagonisti del Mediterraneo con il Palermitano Riccardo Cingillo

ll suo nome si lega in maniera coinvolgente e unica al rapporto tra uomo e mare.

Riccardo Cingillo è un documentarista siciliano, ha iniziato l’attività di video operatore subacqueo nel 1993, collezionando negli anni un notevole archivio d’immagini subacquee del mar rosso e mar mediterraneo. Ha curato la regia di numerosi documentari di Sicilia come “Un’occhiata al mare”, “Isole Egadi”, “Relitti”, “Ricordi di un’isola Pantelleria”, “I pescatori raccontano”, “Tonni e tonnare” e “Il popolo delle due coste”. L’amore per l’ambiente e per il rapporto che lega l’uomo al mare ha spinto Cingillo a specializzarsi nelle riprese subacquee. Il mare, questo gigante immenso, diviene negli anni il luogo ideale per mostrare i rapporti che nel tempo hanno legato gli uomini al “grande fratello blu”.

Il lavoro di Cingillo si spinge a descrivere in immagini ciò che spesso i sentimenti rubano alle parole: ric e camera - Riccardo Cingillo, il narratore del marei paesaggi le sottili sfumature che riempiono lo sguardo, le culture che muovono gli uomini, documentando anche il faticoso lavoro del mare. Il viaggio per la Sicilia, diventa un pretesto per scoprire il mare e il popolo che lo vive, ma anche per imparare ed insegnare tramite le immagini. Perché il documentario ci aiuta a capire il patrimonio che il territorio possiede a volte sconosciuto. Per lui «Realizzare un documentario è partire dalla “mente” e dal “cuore” del narratore per coinvolgere il “cuore” e la “mente” dello spettatore». Nella sua carriera, Cingillo è riuscito, narrando storie con la sua telecamera e dando voce alla gente, a realizzare prodotti culturali di alto valore.

556434 2295656568916 1535368994 n - Riccardo Cingillo, il narratore del mareCollabora come video operatore subacqueo con la Rai uno, Rai due, Rai tre per la realizzazione di vari documentari. Dal 2006 più di trenta documentari che raccontano il mediterraneo in tutti i suoi aspetti, con la collaborazione di grandistorici, biologi e archeologi siciliani.

Un personaggio poliedrico, un esploratore, un regista che può essere considerato a tutti gli effetti un navigatore moderno e che, grazie alla sua passione per il Blu, dà voce alla gente di mare.

Ultimo documentario realizzato nel 2013 “Quella fabbrica in riva al mare” presentato in anteprima all’auditorium rai di Palermo.

 il trailer di “EGADI, TRA MARE E TERRA”

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=hMj3SfAhSRs&w=560&h=315]

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO