Record: Il polpo che incuba le sue uova per 4 anni

Il Giornale dei MARINAI NewsRecord: Il polpo che incuba le sue uova per 4 anni
0
(0)

Sarebbe un record mondiale: un polpo oceanico incuberebbe le sue uova per più di 4 anni. Il destino di questa super-mamma è inevitabilmente la morte.


Prendersi cura delle sue uova per più di 4 anni, mangiando soltanto quando c’è la possibilita e nel frattempo cercare di scappare ai predatori sembra qualcosa d’impossibile. Ed invece è esattamente ciò che fa la femmina della specie Graneledone boreopacifica, un polpo che vive a grandi profondità nell’oceano.
I ricercatori dell’Università di Rhode Island e il Monterey Bay Aquarium Research Institute hanno avuto l’opportunità di osservare la nidificazione di un polpo nella baia di Monterey, al largo della costa della California. Gli scienziati descrivono le loro osservazioni in un articolo pubblicato su Plos One.

Nel maggio 2007, durante una prima esplorazione nei fondali della baia(grazie ad un r.o.v.), i ricercatori hanno scoperto una femmina  aggrappata a una parete di roccia a 1.397 m di profondità che proteggeva le sue uova. Successivamente, i ricercatori sono tornati a ispezionare il posto 18 volte in quattro anni e mezzo. Ogni volta, hanno trovato la stessa femmina, riconoscibile dalle cicatrici sul corpo. A poco a poco, le uova si gonfiavano e i giovani polpi crescevano.

I ricercatori hanno visto la super-mamma per l’ultima volta nel settembre 2011. Un mese dopo,il nido era stato liberato, la mamma fuggita come anche i piccoli polpi, rimanevano sulla parete soltanto le 160 capsule delle uova incubate.


53 mesi per covare le uova.

Durante i 53 mesi di incubazione, la madre doveva garantire alle uova un’adeguata ossigenazione, ed impedire di essere ricoperte di fango. Durante le “visite” del r.o.v. la femmina era sempre presente, ma, man mano che il tempo passava, la femmina era sempre più magra e pian piano perdeva anche il colore.


Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Categories:
Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Il granchio fantasma – Ocypode cursor
4 (2) Il granchio fantasma – Ocypode cursor è un piccolo granchio delle dimensioni massime
idrofono Monitoraggio acustico dei mammiferi marini
4 (1) I mammiferi marini, in particolare i membri dei due ordini Pinnipedi (foche) e
delfini drone I droni infastidiscono i delfini?
5 (1) Oggi sempre più droni sono utilizzati per riprendere immagini, fare foto, monitorare ma
Lampedusa. affonda barcone, 125 migranti salvati dalla Guardia Costiera
3 (2) Lampedusa 09.09.2021 – Questa mattina, alle prime luci dell’alba, 125 migranti sono stati
Concorso fotografico “Aliens in the sea” : progetto citizen partecipativo per la sensibilizzazione delle invasioni biologiche.
5 (1) Favorire forme innovative di ‘Citizen Science’ per accrescere la partecipazione dei cittadini. E’ questo
granchio zombie Sacculina carcini : il parassita che zombifica i granchi verdi
4 (4) Sacculina carcini è un piccolo crostaceo parassita del granchio verde Carcinus maenas e
Pesce in scatola: tutti i benefici delle conserve di pesce!
3.4 (8) Con un’economia che gira sempre più rapidamente oggi si puo’ trasportare il pesce
Barracuda-luccio-di-mare La differenza tra barracuda e luccio di mare
5 (4) Un tempo in Mediterraneo era presente solamente il luccio di mare (Sphyraena sphyraena),
Gli attrezzi da pesca del Mediterraneo
5 (1) Pesca industriale o artigianale, piccola pesca costiera oppure i grandi strascichi ? Quali
Il gamberetto di scogliera Il gamberetto di scogliera – Gen. Palaemon
4 (1) In Mediterraneo esistono diverse specie appartenenti al genere Palaemon, tutti soprannominati gamberetti di
Torpedine La Torpedine -Torpedo marmorata
5 (2) L’areale della Torpedine varia dal Mare del Nord dove è raro, al Golfo
Fotosub e ricerca : competizioni per lo studio della biodiversità ittica
5 (3) La biodiversità delle nostre coste presenta una distribuzione piuttosto eterogenea dal punto di
vacanze in barca a vela Vacanze in barca a vela : i 10 vantaggi
4.3 (7) Per molti la vela è più di una passione. È infatti un esercizio per il
GUARDIA COSTIERA: I RISULTATI DELL’OPERAZIONE COMPLESSA «NO DRIFTNETS» CONTRO LA PESCA ILLEGALE
3.9 (19) Il contrasto all’utilizzo delle reti da posta derivanti illegali è sempre stato uno
Datterari arrestati, l’Amp Punta Campanella:”Grande operazione, noi parte civile”
4.8 (6) Blitz nella notte da parte degli uomini della Guardia Costiera coordinati dalla Procura
Pesca sostenibile Pesca sostenibile : taglie minime e specie protette
4.5 (2) Questa guida presenta le principali specie ittiche catturate sulla costa italiana e gli
pennatula La pennatula rossa – Pennatula rubra
5 (1) La pennatula rossa è un antozoo a forma di alberello delle dimensione massime
Le Mangrovie
3.8 (4) Gli ecosistemi a Mangrovie sono sicuramente tra gli ecosistemi più produttivi del pianeta.
vermocane Quali sono gli animali più velenosi del Mediterraneo?
4.5 (11) In Mar Mediterraneo sono presenti almeno una cinquantina di animali velenosi . Tutti sono
pyrosoma Pyrosoma, il gigante gli oceani
3.7 (3) Nonostante le apparenze, il pyrosoma non è in realtà un gigantesco verme marino