Punta Campanella, avvistato un capodoglio al largo di Nerano

Il grosso cetaceo è stato visto due volte dagli operatori dell’Area Marina Protetta. Si riposava in superficie spostandosi tra Marina del Cantone e Punta della Campanella.

Un capodoglio adulto di grosse dimensioni (12-15 metri ca) è stato visto stamattina dagli operatori dell’Area Marina Protetta di Punta Campanella. Per tutta la mattinata, il grande cetaceo, si è aggirato tra Marina del Cantone e Punta Campanella. Il primo avvistamento alle 8 di stamattina al largo di Nerano. Dopo due ore un nuovo incontro, questa volta al largo della Baia di Ieranto. A notarlo anche altri imbarcazioni, soprattutto alcune cariche di turisti diretti a Positano. Uno spettacolo inatteso e affascinante. Questo gigante dei mari è il più grande predatore esistente in natura. Può arrivare a raggiungere i 18 metri di lunghezza. Va a caccia di calamari  e polpi. E’ il mammifero con il cervello più grande e ha una notevole capacità di immersione, raggiunge i 2mila metri di profondità con un tempo di immersione superiore alle due ore. Un vero gigante del mare che ha deciso stamattina di banchettare e riposarsi a Punta Campanella. Il capodoglio quando è in superficie ci resta per diverso tempo ed è molto visibile. Il Parco Marino consiglia la massima attenzione a chi si dovesse trovare in navigazione nelle acque tra Capri, Punta Campanella e Marina del Cantone.

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

GRAZIE !!!!! Aiutami a far crescere il blog, condividi l'articolo sui social !

Miglioreremo questo post!

Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

One thought on “Punta Campanella, avvistato un capodoglio al largo di Nerano

  1. Il Capodoglio: gran mangione, ha sicuramente sentito parlare degli spaghetti alla Nerano, specialità del ristorante incastonato in fondo alla piccola insenatura…purtroppo , essendo da un’altra parte del Tirreno, non l’ho potuto vedere…mi sarebbe piaciuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *