• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:News
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura
  • Ultima modifica dell'articolo:20 Febbraio 2020

Un nuova specie di pesce sega è stata scoperta e classificata recentemente da alcuni scienziati americani. La nuova specie ritrovata al largo delle Filippine fa parte della famiglia dei  Pristiophoridae, piccoli squali di fondo facilmente distinguibili dall’apparato boccale che ricorda una sega. Questi pesci hanno due pinne dorsali, non presentano la pinna anale e le mascelle sono fornite di piccoli dentelli.

La specie scoperta Pristiophorus lanae si aggiunge al genere Pristiophorus che conta soltanto due specie.

Pristiophorus lanae
Uno dei 7 esemplari conosciuti di Pristiophorus lanae

Molto simile al pesce sega per la similarità del muso, questi pesci hanno le branchie lateralmente alla testa, diversamente dal pesce sega (Pristis pristis) in cui sono sotto.

Ad oggi sono stati avvistati soltanto 7 esemplari,(sei femmine e un solo maschio ) , tutte ritrovate nei mari delle Filippine.

Il nome Pristiophorus lanae è stato dato in onore di una ricercatrice Lana Ebert .

 

Marcello Guadagnino

Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento