L’area marina di Portofino protegge i polpi dalla pesca sportiva durante la notte

poulpe-1991

Adesso anche i polpi sono considerati specie a rischio, soprattutto per l’attiva   pesca da parte dei pescasportivi.

Il numero degli esemplari sembra diminuito a causa della intensa pesca da parte dei pescatori subacquei. La pesca però sarà vietata dalle ore 16 alle ore 10 del mattino. A quanto pare la pesca massiva dei polpi parte dai “pescatori della domenica” . Capita spesso che le regolamentazioni non vengano rispettate e vengono pescati piu’ dei 5 kg permessi . Un modo per ripopolare l’area marina protetta e difendere i polpi.

In realtà c’è ancora tanta confusione sulle norme per la pesca al polpo ma in questo caso la la circolare ministeriale n. 6227201 del 23/07/1987 modifica l’art 128 ter dice: ai pescatori sportivi è vietata la raccolta di coralli e crostacei nonchè di molluschi esclusi quelli cefalopodi. 

Un progetto in linea con la campagna di difesa del polpo che partirà a breve organizzata da Mondomare, la delegazione Marevivo di Agrigento in partenariato con il giornale dei marinai.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui