plastica nello stomaco dei pesci


Vi siete mai chiesti come l’inquinamento da plastica in mare influisce con la nostra vita e se questa plastica può veramente farci del male?

Una nuova ricerca ha registrato quantità abnormi di tessuti sintetici all’interno dei pesci che vivono al largo delle coste Californiane. Pesce venduto per il consumo umano e plastica che ingeriamo qualora ci nutriamo di pesce contaminato.

Stomach-of-a-juvenile-green-sea-turtle-filled-with-plastic.-Found-during-a-necropsy2 Mangereste il pesce al sapore di plastica?
Rifiuti plastici vari all’interno dello stomaco di un pesce.

I ricercatori dell’ Università della California UCDAVIS hanno esaminato campioni pesce provenienti da ben 64 mercati della zona da Half Moon Bay a Princeton trovando plastica in ben 25% dei prodotti ittici tra cui acciughe, scorfani, spigole, salmoni e merluzzi. I pesci avevano nel loro stomaco parti di indumenti sintetici. Lo studio pubblicato sulla rivista Scientific Reports ha portato alla luce dei dati sconcertanti.

Il 25% dei prodotti ittici sarebbe contaminato da microsfere di plastica

Le fibre  plastiche arriverebbero al mare a causa di una mala gestione dei rifiuti, lungo la costa Californiana. Ma, sembra che non sia legata soltanto ad un tratto di costa e i ricercatori contano di espandere la ricerca intanto in tutta la nazione.

Mangereste il pesce al sapore di plastica?

Si stima infatti che i nostri oceani conterrebbero circa 268,940 tonnellate di plastica. Plastica trovata negli stomaci di altri animali in altre parti del mondo. Pesci, tartarughe, uccelli marini e persino gli organismi del plankton sarebbero le vittime. Plastica, che passando nei vari anelli della catena alimentare giunge fino a noi contaminando il nostro corpo.

Correre ai ripari prima possibile

Mari ed oceani sono stracolmi di sostanze inquinante come la plastica. Si quando tale forma di inquinamento non arrivava a stretto contatto con il nostro corpo tutti andava bene. Adesso qualcosa si muove. Soprattutto negli States dove stanno nascendo diverse strutture che in futuro si occuperanno proprio di questo. Ripulire gli oceani.

OWOO_PlasticsInfographic_2012_b Mangereste il pesce al sapore di plastica?Ecco i dati più sconcertarti sulla plastica in mare

1. Più di cinque miliardi di dollari (che è un 5 seguito da 12 zeri) di particelle di plastica galleggiano nell’oceano.

2. Tali particelle di plastica secondo una stima scientifica peserebbero ben 268,940 tonnellate, che equivale a circa 100.000 camion pieni di rifiuti.

3. I 71 milioni di chilometri quadrati dell’Oceano Indiano contengono più spazzatura che l’oceano Atlantico e l’oceano Pacifico messi insieme.

4. Polistirene – E’ la più comune forma di plastica che si può trovare in mare. Bottiglie, cassette per il pesce è involucri, reti da pesca in disuso sono tutte fatte da Polistirene.

5. Gran parte della plastica finisce intrappolata in baie, golfi ed insenature, proprio a stretto contatto con l’uomo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui