Quando le radiografie di un pesce diventano arte.

Le immagini elaborate dallo Smithsonian Institution non sono nient’altro che delle vere e proprie radiografie di specie ittiche differenti. Nel 2011 poi sono diventate parte integrante di un esposizione artistica all’interno dell’istituto. Sembra che lo Smithsonian Institution abbia radiografato il 70% delle specie ittiche mondiali.
La mostra dal titolo “X-ray Vision” e’ rimasta esposta al Museo di storia naturale Yale Peabody di New Haven, nel Connecticut sino al dicembre scorso. Adesso ha cominciato un tour internazionale. In totale si tratta di 40 stampe di specie differenti, dal pesce accetta alla murena, sino ad embrioni di piccoli squali.
fish-x-ray-700x285 Pesci ai raggi X
 
Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui