Perchè il pesce luna ama prendere il sole?

Il Giornale dei MARINAI Biologia marinaPerchè il pesce luna ama prendere il sole?
5
(2)

Una nuova ricerca portata avanti da un team giapponese ci spiega perché il pesce luna ama prendere il sole

Sembra quasi un gioco di parole, ma il pesce luna (Mola mola) è un pesce che ama crogiolarsi al sole rimanendo immobile sulla superficie del mare catturando i raggi del sole. I pesci luna sono i pesci ossei più grandi al mondo, possono misurare sino a 2 metri e raggiungere anche una tonnellata di peso. Sembra che il vezzo di prendere il sole del pesce luna sia dovuto alle discese in profondità per andare a cercare il loro cibo preferito : meduse e sifonofori. Dopo la caccia ai celenterati, scendendo da 50 sino ai 200 metri di profondità, il pesce luna torna in superficie per ritemprare il proprio corpo. In particolare uno dei cibi preferiti del pesce luna sarebbe la Caravella Portoghese (Physalia physalis) , un sifonoforo costituito dall’aggregazione di quattro diversi individui specializzati chiamati zooidi, collegati e fisiologicamente integrati tra loro al punto da essere reciprocamente dipendenti per la sopravvivenza.

Dopo le profonde “immersioni” i pesci luna risalgono in superficie per riequilibrare la temperatura del proprio corpo

Il team di ricerca guidato da Itsumi Nakamura dell’Università di Tokyo, in Giappone, ha studiato il caso monitorando dei pesci luna. Dopo aver catturato alcuni esemplari, i ricercatori li hanno dotati di telecamere e sonde multi-parametriche, compreso un termometro per misurare la temperatura corporea. Dopo circa una settimana i pesci sono stati rintracciati e ciò ha permesso ai ricercatori di raccogliere ed analizzare i dati. La ricerca è stata pubblicata da pochi giorni sulla rivista Journal of Animal Ecology. Sembra dunque che i pesci luna facciano avanti e indietro tutto il giorno per raggiungere le acque profonde dove trovano il loro cibo. Dopo le profonde “immersioni” i pesci luna risalgono in superficie per riequilibrare la temperatura del proprio corpo. In pochi minuti i pesci luna riescono ad aumentare la temperatura corporea rapidamente grazie a dei meccanismi fisiologici indirizzati al trasferimento del calore. Le sequenze di immersioni continuano durante tutto l’arco del giorno, la notte invece rimangono ad una profondità di circa 20 metri .

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 2

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Categories:
Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Il granchio fantasma – Ocypode cursor
4 (2) Il granchio fantasma – Ocypode cursor è un piccolo granchio delle dimensioni massime
idrofono Monitoraggio acustico dei mammiferi marini
4 (1) I mammiferi marini, in particolare i membri dei due ordini Pinnipedi (foche) e
delfini drone I droni infastidiscono i delfini?
5 (1) Oggi sempre più droni sono utilizzati per riprendere immagini, fare foto, monitorare ma
Lampedusa. affonda barcone, 125 migranti salvati dalla Guardia Costiera
3 (2) Lampedusa 09.09.2021 – Questa mattina, alle prime luci dell’alba, 125 migranti sono stati
Concorso fotografico “Aliens in the sea” : progetto citizen partecipativo per la sensibilizzazione delle invasioni biologiche.
5 (1) Favorire forme innovative di ‘Citizen Science’ per accrescere la partecipazione dei cittadini. E’ questo
granchio zombie Sacculina carcini : il parassita che zombifica i granchi verdi
4 (4) Sacculina carcini è un piccolo crostaceo parassita del granchio verde Carcinus maenas e
Pesce in scatola: tutti i benefici delle conserve di pesce!
3.4 (8) Con un’economia che gira sempre più rapidamente oggi si puo’ trasportare il pesce
Barracuda-luccio-di-mare La differenza tra barracuda e luccio di mare
5 (4) Un tempo in Mediterraneo era presente solamente il luccio di mare (Sphyraena sphyraena),
Gli attrezzi da pesca del Mediterraneo
5 (1) Pesca industriale o artigianale, piccola pesca costiera oppure i grandi strascichi ? Quali
Il gamberetto di scogliera Il gamberetto di scogliera – Gen. Palaemon
4 (1) In Mediterraneo esistono diverse specie appartenenti al genere Palaemon, tutti soprannominati gamberetti di
Torpedine La Torpedine -Torpedo marmorata
5 (2) L’areale della Torpedine varia dal Mare del Nord dove è raro, al Golfo
Fotosub e ricerca : competizioni per lo studio della biodiversità ittica
5 (3) La biodiversità delle nostre coste presenta una distribuzione piuttosto eterogenea dal punto di
vacanze in barca a vela Vacanze in barca a vela : i 10 vantaggi
4.3 (7) Per molti la vela è più di una passione. È infatti un esercizio per il
GUARDIA COSTIERA: I RISULTATI DELL’OPERAZIONE COMPLESSA «NO DRIFTNETS» CONTRO LA PESCA ILLEGALE
3.9 (19) Il contrasto all’utilizzo delle reti da posta derivanti illegali è sempre stato uno
Datterari arrestati, l’Amp Punta Campanella:”Grande operazione, noi parte civile”
4.8 (6) Blitz nella notte da parte degli uomini della Guardia Costiera coordinati dalla Procura
Pesca sostenibile Pesca sostenibile : taglie minime e specie protette
4.5 (2) Questa guida presenta le principali specie ittiche catturate sulla costa italiana e gli
pennatula La pennatula rossa – Pennatula rubra
5 (1) La pennatula rossa è un antozoo a forma di alberello delle dimensione massime
Le Mangrovie
3.8 (4) Gli ecosistemi a Mangrovie sono sicuramente tra gli ecosistemi più produttivi del pianeta.
vermocane Quali sono gli animali più velenosi del Mediterraneo?
4.5 (11) In Mar Mediterraneo sono presenti almeno una cinquantina di animali velenosi . Tutti sono
pyrosoma Pyrosoma, il gigante gli oceani
3.7 (3) Nonostante le apparenze, il pyrosoma non è in realtà un gigantesco verme marino