Tempo fa i residenti della piccola cittadina di Tampico in Messico hanno vissuto un bizzarro fenomeno: la pioggia di pesci.

Non e’ la prima volta che accede ed il fenomeno dei pesci che cadono dal cielo era già stato segnalato in documenti storici antichi. In questo caso in Messico una leggera pioggerellina ha portato a terra cone se pesci d’acqua dolce. A darne notizia e’ l’agenzia della Difesa Civile messicana con un comunicato stampa. Dal cielo infatti sono caduti pesci di circa 15cm di taglia provenienti probabilmente da qualche lago nelle vicinanze.

Uno strano fenomeno che e’ stato già studiato in passato, dato che non solo pesci, ma anche ratti, rane e serpenti sono piovuti dal cielo senza alcuna spiegazione. Il primo scienziato a prendere sul serio il caso fu il fisico Andre’ Marie Ampere raccontando di come rane e rospi e pesci che vivono in superficie, venissero raccolti da forti venti e trasportati per grandi distanze.

Più recentemente, è stata sviluppata una spiegazione più scientifica che riguarderebbe le trombe marine. Comunque, queste ultime hanno un potenziale limitato nel sollevare oggetti da terra. Partendo da quest’ipotesi, trombe marine o tornado trasporterebbero gli animali a grosse altitudini e larghe distanze. Si credeva erroneamente che i venti fossero capaci di sollevare e trasportare animali su un’area relativamente grande e farli atterrare in una zona localizzata. Più specificamente, veniva erroneamente affermato che alcune trombe d’aria potevano risucchiare completamente uno stagno e far ricadere acqua e animali a distanza sotto forma di una “pioggia di animali”.

Questa ipotesi sembrerebbe supportata dal fatto che le specie di animali in queste “piogge” sono piccoli, leggeri, solitamente acquatici e perché una pioggia di animali è spesso preceduta da una tempesta. Questa teoria però non tiene conto del fatto che le specie d’animali coinvolte in questo fenomeno siano di una singola specie e non un gruppo d’animali dalla grandezza simile.

Nel video una pioggia di pesci invade le strade di una città in Thailandia

Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui