Multa e sequestro dell’attrezzatura per il pescatore che non segnalava nemmeno la sua posizione con una boa.

Nessuna regola rispettata: l’uomo stava praticando pesca sub a meno di 10 metri dalla costa della spiaggia di Vallugola a Gabicce Mare, non segnalando la propria presenza con una boa. La Guardia Costiera ha fermato l’uomo elevando una multa di 1000 euro sequestrandone anche l’attrezzatura. La normativa nazionale vigente prevede che la pesca subacquea possa essere esercitata a distanza non inferiore a 500 metri dalla costa frequentata dai bagnanti nonché ad almeno 100 metri dalle opere portuali e che il pescatore deve segnalarsi, per motivi di sicurezza, con un galleggiante recante una bandiera con striscia diagonale bianca su sfondo rosso visibile almeno da 300 metri.

1948116_1.jpg.pagespeed.ce.Ae9wjdVVVs

Replica

Please enter your comment!
Please enter your name here