Tecniche di cattura sulle etichette: partirà il 13 di dicembre, la nuova etichetta dei prodotti ittici conterrà anche come è stato pescato e la località esatta di cattura

Le misure in vigore da dicembre prossimo sono state sottoscritte dall’Organizzazione comune dei mercati (Ocm).

Le nuove misure possono rappresentare un volano per rilanciare la filiera ittica, e le misure verranno introdotte gradualmente. Viene dunque richiesto un altro sforzo all’industria ittica, che dovrà affrontare ancora nuovi costi. Ma sembra che questa nuova etichetta sarà un’opportunitàper le aziende che potranno competere meglio con gli importatori.

I produttori oltre ad indicare il tipo di attrezzo e la zona di cattura FAO, potranno anche inserire anche la sottozona, ovvero il punto di cattura esatto.

Sarà importante per il consumatore sapere la provenienza esatta del pescato. Oggi più che mai, siamo tutti più attenti alle tematiche ambientali e alla conservazione delle specie. Questo potrebbe anche portare a scegliere prodotti pescati con tecniche meni invasive, sostenendo cosi gli stock ittici più vulnerabili.

151211156-6b1ce0cc-9aae-44af-9d22-4e8369f5841e Pesca: tecniche di cattura sulle etichette

 

 

Replica

Please enter your comment!
Please enter your name here