“In due giorni abbiamo chiuso un contratto e avviato le trattative per definirne un altro. È il segnale della forte determinazione del sindacato a lavorare per migliorare le condizioni di decine di migliaia di addetti del comparto pesca del nostro paese”. Così la segretaria generale della Uilapesca Enrica Mammucari commenta la firma del contratto per il personale imbarcato dipendente dalle cooperative di pesca e l’avvio delle trattative per il rinnovo del Ccnl dei lavoratori dipendenti dalle aziende della pesca marittima (Federpesca).

“In entrambe questi negoziati” ha puntualizzato Mammucari “c’è il nostro forte impegno per sviluppare la contrattazione decentrata che consideriamo lo strumento più idoneo per valorizzare le specificità delle singole marinerie e tutelare altresì le condizioni di miglior favore già esistenti sul territorio. Stesso discorso vale in materia di welfare contrattuale: nel contratto rinnovato ieri è stato introdotto, per la prima volta, l’istituto dell’assistenza sanitaria integrativa, prevedendo per tutti i lavoratori l’adesione, a partire dal 1 marzo 2017 al Filcoop sanitario”.

Dichiarazione della segretaria generale Uilapesca Enrica Mammucari

Replica

Please enter your comment!
Please enter your name here