Osservatori nazionali : chi sono e cosa fanno durante le campagne di pesca

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
Osservatori anzionali campagne di pesca

Un punto di vista in prima persona dalla vita di un osservatore nazionale. Una panoramica dell’intero processo della campagna di pesca del tonno rosso e del pesce spada a Malta 2021. Realizzato da OCEANIS SRL e supportato dal Ministero maltese per l’agricoltura, la pesca, l’alimentazione e i diritti degli animali.

La Commissione Internazionale per la conservazione del Tonno Atlantico (ICCAT), in particolare L’SCRS (Standing Committee on Research and Statistics), chiede, ove possibile, agli osservatori Nazionali e Internazionali di raccogliere dati biometrici e campioni biologici a supporto della ricerca scientifica.
L’SCRS è responsabile dello sviluppo e della ricerca; supporta la Commissione in tutte le politiche e le procedure per la raccolta, la compilazione, analisi e diffusione delle statistiche sulla pesca. L’SCRS garantisce alla Commissione le statistiche più complete e attuali in materia di attività di pesca nella zona della convenzione, coordinando inoltre varie attività di ricerca nazionali, sviluppando progetti per i programmi di ricerca di cooperazione internazionale speciali, effettuando valutazioni degli stock e consigliando la Commissione sulla necessità di misure specifiche di conservazione e di gestione delle risorse ittiche.
Ad ogni osservatore, nel corso della missione assegnatagli, viene specificatamente richiesto di rilevare parametri biometrici (diverse misure di lunghezza e peso) e di collezionare ove possibili parti biologiche (prima spina dorsale, gonadi, otoliti, tessuti biologici). Gli osservatori devonoeffettuare come da protocollo il campionamento sugli esemplari morti di BFT sia durante il trasporto effettuato dai TUG, sia durante gli sbarchi effettuati dai palangari, nonché durante le operazioni di mattanza presso le farm di ingrasso e presso le TRAP.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 5 Media: 4]
Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Pinterest
Email
Tags :

Lascia un commento

Ultimi articoli
Le schede degli organismi marini