Ocearch: tutti gli squali “nella rete”

Il Giornale dei MARINAI NewsOcearch: tutti gli squali “nella rete”
0
(0)

La missione di Ocearch : risolvere il mistero di uno dei piu’ noti predatori del pianeta, lo squalo bianco.

Chris Fischer (non poteva chiamarsi altrimenti), salpa a bordo della nave ricerca Ocearch,  con l’obiettivo di portare a termine una missione mai tentata: decodificare il mistero di uno dei piu’ noti predatori del pianeta, lo squalo bianco.

Ocearch

Il monitoraggio degli squali bianchi in rete sul sito www.ocearch.org

Fischer e il suo equipaggio rischiano la loro vita per codificare, attraverso dei microchip, gli squali in modo da non perderne le tracce e scoprire dove si nutrono, si riproducono e cacciano. E per scoprire quali zone dell’oceano devono essere protette per salvare questa specie. L’equipaggio ha quaranta giorni di tempo per impiantare il microchip di tracciamento a cinquanta grandi squali bianchi. Ogni giorno gli uomini della Ocearch si trovano faccia a faccia con i predatori che per milioni di anni sono stati padroni degli oceani, affrontando le acque più pericolose, le condizioni metereologiche più spaventose e i bracconieri più spietati solo per salvare lo squalo bianco dall’estinzione.

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Miglioreremo questo post!

Dicci come possiamo migliorare questo post?

Iscriviti alla newsletter del GDM

 

Loading
Categories:
Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Primo avvistamento di squalo balena in Mediterraneo
3.9 (36) Una notizia che sprima o poi sarebbe arrivata, uno squalo balena è entrato
spada israele cavalieri crociate templari Un subacqueo israeliano trova una spada appartenuta ad un crociato
3.7 (7) Un subacqueo israeliano ha scoperto una spada ancora intatta appartenuta a un cavaliere
Abusi nel campo della miticoltura: scattata all’alba l’operazione “Oro di Taranto”.
4.1 (17) Continua, senza sosta, l’attività della Guardia costiera di Taranto, delle Autorità locali e
plancton Il cambiamento climatico influenzerà negativamente le comunità planctoniche
5 (1) Le simulazioni suggeriscono che le interazioni tra le comunità di plancton (la miriade
Studio: 3.760 tonnellate di plastica ricoprono il Mar Mediterraneo
3.8 (4) Circa 3.760 tonnellate di plastica galleggiano attualmente sulla superficie del Mar Mediterraneo, una
Intensa attività di recupero di piccole tartarughe marine moribonde in Emilia Romagna e Marche.
3.7 (3) Le scorse settimane hanno visto un intensificarsi delle attività di recupero lungo le