• Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:News
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti
  • Tempo di lettura:1 minuti di lettura
  • Ultima modifica dell'articolo:20 Febbraio 2020

A Bacoli una donna ha salvato una balena arenata sugli scogli

Un piccolo cetaceo di circa 8 metri si è arenato ieri tra gli scoglidavanti il lido Nabilah a Bacoli. Forse la mareggiata, forse una perdita della rotta ha portato il piccolo ad arenarsi. La proprietaria del locale, Debora Di Meo, non ha esitato a tuffarsi in acqua per spingere il cetaceo verso il largo.

È possibile che la balena faccia parte di uno dei branchi che popolano il canyon di Cuma. Si tratta di una valle sottomarina profonda anche 800 metri che, partendo dalle aree prossime ai Campi Flegrei e all’isola di Ischia arriva fino alle isole pontine. È un habitat importante dove si concentra una ricca fauna acquatica formata da balene, delfini, pesci pelagici e uccelli marini.

 

 

 

Al momento stai visualizzando Napoli: donna salva balena arenata

Marcello Guadagnino

Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento