CONDIVIDI
Mangiare pesce sarebbe un rimedio naturale per i dolori alla colonna vertebrale.

Mangiare pesce sarebbe un rimedio naturale per i dolori alla colonna vertebrale.

Il pesce consumato contenete tanti grassi Omega 3 e con poco mercurio sarebbe un ottimo rimedio per la cura al mal di schiena.

I vasi sanguigni della colonna vertebrale trasportano diverse sostanze nutrive ai dischi intravertebrali. Se vi è una carenza nel trasporto di sangue ossigenato i dischi perdono l’apporto ottimale di ossigeno cominciando a deteriorarsi. I grassi Omega 3 sono di grande aiuto alla circolazione sanguigna e proteggono i vasi dalle infiammazioni. Uno studio pubblicato su Surgical Neurology, rivista scientifica Americana, ha rilevato che l’assunzione di 1200 mg di acido eicosapentaenoico e di acido decosaesaenoinco attenua i dolori della colonna vertebrale, dalla schiena al collo. Naturalmente tutto parte dal cuore, spiega il Dr. Joseph C. Maroon.

Quali sono i pesci che contengono più Omega 3?

Salmone e pesce azzurro sono i tipi di pesce che contengono più omega 3

 “Le razze che contengono le frazioni lipidiche di omega3 più importanti sono: il salmone selvaggio, quelle racchiuse nella categoria “pesce azzurro” e il merluzzo.[…] Il salmone è un pesce GRASSO che contiene un notevole apporto sia di omega3 che di calorie complessive; al contrario, il merluzzo è un pesce magrissimo, quindi vanta un apporto energetico ridotto ma anche un quantitativo di acidi grassi essenziali piuttosto modesto rispetto al salmone.
Infine, ma non per ultimi, i pesci azzurri. Questi, grazie ad un valore d’acquisto estremamente contenuto e alla possibilità di rientrare “in filiera corta” (in quanto colonizzano abbondantemente il mar Mediterraneo), rappresentano la soluzione più logica ed economica nella ricerca degli alimenti ad alto contenuto di EPA e DHA.
Essendo di filiera corta, il pesce azzurro è soggetto a stagionalità; non tutte le specie sono SEMPRE disponibili ma, d’altro canto, rappresentando una vasta gamma di razze, la possibilità di acquistarne “almeno una” in ogni stagione è pressoché garantita
“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO