Home Articoli e curiosità sul mare Le sculture fatte con i rifiuti trovati sulla spiaggia

Le sculture fatte con i rifiuti trovati sulla spiaggia

1474
0
la tartaruga


Ecco un interessante modo per raccogliere i rifiuti accumulati sulla spiaggia e trasformarli in arte. (Washed Ashore Project )

L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni. Pablo Picasso aveva proprio ragione. Infatti non è un segreto che l’uomo è in grado di riflettere veramente soltanto davanti a cose concrete. E cosa c’è di più concreto che una spiaggia piena di rifiuti? Dunque ancora una volta l’arte ci mette davanti i nostri errori. In questo caso lo fa sotto forma di sorprendenti animali marini come foche,tartarughe e polpi. L’artista è Angela Haseltine Pozzi che crea con i rifiuti trovati in spiaggia tutti gli animali marini danneggiati dall’inquinamento. Le sue sculture sono tutto l’anno in giro per musei, acquari o zoo d’America.

Fai clic su una stella per votare il post!

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

GRAZIE !!!!! Aiutami a far crescere il blog, condividi l'articolo sui social !

Miglioreremo questo post!

Web Editor : Marcello Guadagnino. Io sono Marcello, sono nato a Palermo ed ho vissuto a Marinella di Selinunte (Tp). Sono stato a contatto di pescatori sia sportivi che professionali che mi hanno dato la spinta dopo le scuole superiori a studiare biologia marina per poi terminare gli studi con un master in gestione della fascia costiera e delle risorse acquatiche nelle Marche. Oggi vivo in Francia a Montpellier dove mi occupo di pesca. Rimango sempre in contatto con la mia Sicilia dove torno spesso in particolare in estate dove mi aspetta la mia barca. Qui a Montpellier pratico tanta pesca sportiva, faccio subacquea, vado in barca e la sera quando si spengono le luci del giorno mi dedico al giornale dei marinai andando alla ricerca di news, articoli, guide per cercare di sensibilizzare il grande pubblico sui temi legati al mare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui