Le sculture fatte con i rifiuti trovati sulla spiaggia

Ecco un interessante modo per raccogliere i rifiuti accumulati sulla spiaggia e trasformarli in arte. (Washed Ashore Project )

L’arte scuote dall’anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni. Pablo Picasso aveva proprio ragione. Infatti non è un segreto che l’uomo è in grado di riflettere veramente soltanto davanti a cose concrete. E cosa c’è di più concreto che una spiaggia piena di rifiuti? Dunque ancora una volta l’arte ci mette davanti i nostri errori. In questo caso lo fa sotto forma di sorprendenti animali marini come foche,tartarughe e polpi. L’artista è Angela Haseltine Pozzi che crea con i rifiuti trovati in spiaggia tutti gli animali marini danneggiati dall’inquinamento. Le sue sculture sono tutto l’anno in giro per musei, acquari o zoo d’America.

Al momento stai visualizzando Le sculture fatte con i rifiuti trovati sulla spiaggia
la tartaruga
  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Curiosità sul mare
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti
  • Tempo di lettura:2 minuti di lettura
  • Ultima modifica dell'articolo:20 Febbraio 2020

Marcello Guadagnino

Web Editor : Marcello Guadagnino, biologo marino ed esperto di pesca professionale. Autore del Giornale dei Marinai

Lascia un commento